Seguici sui Social

News

LAZIO BRUGES IMMOBILE: “Questa qualificazione è come un trofeo”

Pubblicato

il

Immobile
PUBBLICITA

Lazio Bruges Immobile orgoglioso del cammino della squadra e della società in Champions: si vola agli ottavi con tanta motivazione.

“Siamo orgogliosi di questo obiettivo: questa società lo aspettava da 19 anni. Sono felice, stasera c’è solo gioia per questo traguardo. Calciare un rigore non è semplice, l’attaccante ha tutto da perdere rispetto al portiere. Cerco di essere concentrato e mantenere la calma: sul dischetto è più un discorso di freddezza che di tecnica. Ringrazio tutta la squadra perché ci ha messo in condizione, a me e Correa, di dare il massimo. Per noi la partita era più difficile mentalmente rispetto al Bruges perché avevamo due risultati su 3. Potevamo vincere con occasioni mie e del tucu. Cerco di mantenere sempre un equilibrio grazie alla mia famiglia: sapevo che il girone si poteva passare e che sarebbe stato un anno importante. Stasera festeggiamo ma guardiamo avanti. La qualificazione è come un trofeo: siamo veramente orgogliosi”.


Pubblicità

News

Lazio la Champions si allontana: ultima chance contro il Parma

Pubblicato

il

Lazio la Champions

Lazio la Champions dopo la brutta sconfitta contro la Fiorentina sembra ormai impossibile

Lazio la Champions è stato l’obbiettivo numero uno in questo finale di stagione ma ora sembra impossibile continuare a inseguire questo sogno. Il 2-0 contro i viola ha interrotto quella magia che si era creata nelle ultime partite dove la Lazio aveva macinato reti su reti incanalando una serie di vittorie che avevano fatto credere possibile la qualificazione nella Champions. Al termine della stagione rimangono 3 partite (per i biancocelesti 4) ma ormai i giochi sembrerebbero essere fatti con il Napoli quarta in classifica a quota 70 punti e la Lazio ferma a 64. Gli altri due posti disponibili sono occupati attualmente da Atalanta e Milan con ben 72 punti, +8 rispetto alla squadra di Inzaghi.

OPPORTUNITà

Per poter riuscire ancora a credere in questo sogno bisognerà sperare che nella prossima giornata queste squadre non riescano a conquistare neanche un punto. Il Milan affronterà il Torino fuori casa, l’Atalanta ospiterà il Benevento di Inzaghi (arrabbiato dopo il rigore negato) e il Napoli ospiterà l’Udinese ormai salva, la squadra di Gotti infatti non ha più nulla da chiedere al campionato. Ovviamente la Lazio dovrà superare il Parma (già retrocesso in B) per aggrapparsi a un minimo di speranza dando un’occhiata alle rivali, se una delle tre dovesse commettere un passo falso allora potrebbe riaccendersi una piccola fiammella ma al momento la qualificazione in Champions risulta ormai sfumata.

Continua a leggere

Articoli più letti