LAZIO BRUGES IMMOBILE: “Questa qualificazione è come un trofeo”

Immobile

Lazio Bruges Immobile orgoglioso del cammino della squadra e della società in Champions: si vola agli ottavi con tanta motivazione.

“Siamo orgogliosi di questo obiettivo: questa società lo aspettava da 19 anni. Sono felice, stasera c’è solo gioia per questo traguardo. Calciare un rigore non è semplice, l’attaccante ha tutto da perdere rispetto al portiere. Cerco di essere concentrato e mantenere la calma: sul dischetto è più un discorso di freddezza che di tecnica. Ringrazio tutta la squadra perché ci ha messo in condizione, a me e Correa, di dare il massimo. Per noi la partita era più difficile mentalmente rispetto al Bruges perché avevamo due risultati su 3. Potevamo vincere con occasioni mie e del tucu. Cerco di mantenere sempre un equilibrio grazie alla mia famiglia: sapevo che il girone si poteva passare e che sarebbe stato un anno importante. Stasera festeggiamo ma guardiamo avanti. La qualificazione è come un trofeo: siamo veramente orgogliosi”.