Seguici sui Social

News

LAZIO – Roberto Rao nuovo responsabile della comunicazione

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Roberto Rao è il nuovo responsabile della comunicazione della Lazio e portavoce del Patron Claudio Lotito

A darne notizia è la stessa società biancoceleste con un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale: “Roberto Rao, 52 anni, giornalista, romano e di fede laziale, è stato portavoce del presidente della Camera dei Deputati Pier Ferdinando Casini e parlamentare dal 2008 al 2013, Capogruppo in commissione giustizia e in commissione di vigilanza Rai. Dal 2014 è consigliere di amministrazione di Società partecipate pubbliche quotate in borsa. È stato docente di Sport e Media ed ha collaborato con il CONI e con la Sport e Salute spa. La Lazio intende avvalersi del suo profilo di comunicatore Istituzionale con esperienza in società quotate in borsa e nel mondo sportivo. Rao ricoprirà il ruolo che era di Arturo Diaconale, recentemente scomparso dopo una lunga malattia, come responsabile della comunicazione della Società e portavoce del presidente Lotito. Nelle prossime ore è prevista la presentazione ai dirigenti e alla squadra. Per quanto riguarda le indiscrezioni di stampa sulla figura del social media manager, la società smentisce, invece, di aver contattato Tommaso Longobardi”.


News

Lulic chiama Inzaghi: “I big qualche partita potrebbero saltarla…”

Pubblicato

il

Lazio Lulic

Non è piaciuta a nessuno la partita di ieri contro il Bologna. Arriva il mea culpa anche di un senatore biancoceleste: Lulic chiama Inzaghi e invoca cambi di formazione per far rifiatare i giocatori.

Lulic a Sky Sport: “Sicuramente è mancata la reazione anche perché i rigori si possono sbagliare. Oggi siamo andati in difficoltà davanti alla porta e non siamo riusciti a fare gol. Non so se abbiamo digerito la sconfitta con il Bayern ma questa era un’altra partita e se vogliamo rigiocare in Champions il prossimo anno queste cose non devono succedere. Abbiamo preso gol da una rimessa laterale e non può succedere, ma comunque ci sono tante partite ancora in cui possiamo dimostrare che non siamo quelli di stasera. Dopo due sconfitte in pochi giorni qualche domanda dobbiamo farcela, analizzando cosa abbiamo sbagliato per non ripetere questi errori. Il rapporto tra noi è ottimo, anche con i nuovi arrivati. Pereira è un giocatore forte che ha bisogno di tempo, quest’anno non ha giocato molto e mi auguro che riesca a darci una mano perché è bravo. I nuovi se hanno l’occasione danno tutto quando scendono in campo, ma è difficile giocare quando davanti a te hai Milinkovic o Luis Alberto. Penso comunque che ogni tanto anche a loro saltare una partita farebbe bene”.

Continua a leggere