Seguici sui Social

News

La Lazio di Simone Inzaghi alla caccia di un sogno europeo

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Lazio
PUBBLICITA

Il ritorno della Lazio in Champions League dopo 13 anni ha rappresentato per gli uomini di Simone Inzaghi la qualificazione agli ottavi di finale. Un risultato che come dimostrato dal livello attuale della competizione era tutt’altro che scontato. Basti pensare alle eliminazioni delle altre squadre con maggior blasone internazionale come l’Inter o lo stesso Napoli, senza dimenticare le difficoltà incontrate dalla Juventus di Cristiano Ronaldo durante le ultime due edizioni.

La sfida contro i campioni d’Europa del Bayern Monaco

Manca ancora un mese però alla doppia sfida contro i campioni in carica del Bayern Monaco di Lewandowski e compagni, motivo per cui la squadra biancoceleste dovrà pensare di arrivare al meglio a questa importante sfida stagionale. Naturalmente i pronostici per il passaggio ai quarti di finale della Lazio sono tutti a sfavore della formazione di Inzaghi, che tecnicamente è una squadra underdogs, data come sfavorita nel doppio confronto. Questo però non deve scoraggiare, anche perché durante le ultime edizioni abbiamo spesso assistito a eliminazioni di grandi squadre, abituate a vincere, contro realtà emergenti. Si pensi ad esempio al Tottenham di Pochettino, ma anche alla Roma di Di Francesco, che riuscì a eliminare addirittura il Barcellona di Lionel Messi, ma i precedenti si sprecano e tra questi risulta anche quello della Juventus eliminata durante la scorsa stagione dal Lione di Rudy Garcia. Negli ultimi anni sono state molte le squadre date come favorite che sono state eliminate anzitempo, come lo stesso Liverpool di Klopp durante la passata edizione, il Real Madrid di Zidane e lo stesso Manchester City di Pep Guardiola. Tuttavia c’è da dire che il Bayern Monaco, statistiche o meno, resta un avversario davvero difficile da incontrare in una fase a eliminazione diretta di Champions.

  Lazio Reina: "Qui ho raggiunto il mio massimo livello"

Le quote per la gara d’andata contro il Bayern

La Lazio però avrà il tempo per impegnarsi al meglio e partendo appunto dalla posizione privilegiata di squadra sfavorita. La vittoria della Lazio in termini di calcio scommessa per la gara di andata è data a 5.25, il pareggio a 4.33, mentre la sconfitta a 1.57. Una quota che ci indica la dimensione di come sia difficile questo passaggio di turno per la Champions League. In campionato invece Immobile e compagni, subito dopo il derby capitolino, saranno impegnati contro il Sassuolo di De Zerbi, l’Atalanta di Gasperini e il Cagliari di Di Francesco. Sampdoria e Bologna saranno invece le sfide che faranno da sfondo all’impegno contro il Bayern Monaco. L’obiettivo attuale è quello di ottenere il maggior numero di vittorie e di punti, per tornare ai vertici della classifica, come era accaduto durante la passata stagione, quando la Lazio specialmente prima del lockdown aveva espresso un ottimo calcio, mettendo in difficoltà anche i campioni d’Italia in carica della Juventus di Maurizio Sarri. Quest’anno ci sono stati risultati un po’ alterni, anche se negli scontri diretti la Lazio può migliorare sensibilmente il proprio score. La stagione, per quanto riguarda il campionato 2020-2021 è ancora piuttosto lunga, visto che c’è tutto il girone di ritorno da disputare, prima degli impegni che dovrebbero portare agli Europei del 2021, che verranno recuperati durante il prossimo giugno.


News

Lazio-Torino, ultime notizie: il comunicato della Asl piemontese

Pubblicato

il

Torino stemma

Notizie poco confortanti arrivano dall’ASL di Torino: riscontrata variante inglese tra i giocatori granata

Brutte notizie per i granata. E’ arrivato infatti all’ANSA un comunicato da parte del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Città di Torino molto importante per sciogliere i dubbi relativi al match di domani all’Olimpico. A quanto pare infatti i calciatori positivi al coronavirus “hanno una ordinanza di isolamento domiciliare fino alle ore 24 di domani, per la presenza di variante inglese, altamente contagiosa“. La nota prosegue poi così: “L’Asl non entra nelle modalità di svolgimento delle partite ma prende decisioni esclusivamente legate alla tutela della salute pubblica“. Sempre l’ANSA fa sapere che una comunicazione di cortesia sulla quarantena imposta ai giocatori postivi sarà inviata nelle prossime ore alla Lega di Serie A.

Continua a leggere