Seguici sui Social

News

Gresko torna su Lazio Inter del 2002: “C’è di peggio nella vita”

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Gresko torna su Lazio Inter del 2002. E sembra aver messo alle spalle gli errori (e le critiche) che quella partita gli regalò.

Gresko torna su Lazio Inter del 2002. Queste le parole dell’ex difensore nerazzurro ai microfoni di TuttoSport: “Se avremmo potuto fare qualcosa di diverso? Mi sembra una polemica inutile. Nella vita succedono cose più gravi. La storia deve essere accettata“. Lo slovacco sembra dunque aver messo in archivio quel 5 maggio nefasto: per i nerazzurri, cui il 2-4 finale tolse uno scudetto già vinto, ma anche a livello personale. Da una sua disattenzione nacque infatti la rete del 2-2 biancoceleste di Poborsky. Un episodio che gli costò moltissime critiche. Ma ormai è acqua passata: in Italia, sottolinea, tutti parlano di calcio, per cui è normale finire prima o poi al centro delle polemiche. Lo slovacco ha poi avvertito sui rischi di farsi travolgere dallo stress: serve rialzarsi subito, sottolinea, altrimenti non si riesce più a giocare ad alti livelli. Gresko conclude poi con un augurio ‘tricolore’ per la squadra di Conte.


Pubblicità

News

Lazio la Champions si allontana: ultima chance contro il Parma

Pubblicato

il

Lazio la Champions

Lazio la Champions dopo la brutta sconfitta contro la Fiorentina sembra ormai impossibile

Lazio la Champions è stato l’obbiettivo numero uno in questo finale di stagione ma ora sembra impossibile continuare a inseguire questo sogno. Il 2-0 contro i viola ha interrotto quella magia che si era creata nelle ultime partite dove la Lazio aveva macinato reti su reti incanalando una serie di vittorie che avevano fatto credere possibile la qualificazione nella Champions. Al termine della stagione rimangono 3 partite (per i biancocelesti 4) ma ormai i giochi sembrerebbero essere fatti con il Napoli quarta in classifica a quota 70 punti e la Lazio ferma a 64. Gli altri due posti disponibili sono occupati attualmente da Atalanta e Milan con ben 72 punti, +8 rispetto alla squadra di Inzaghi.

OPPORTUNITà

Per poter riuscire ancora a credere in questo sogno bisognerà sperare che nella prossima giornata queste squadre non riescano a conquistare neanche un punto. Il Milan affronterà il Torino fuori casa, l’Atalanta ospiterà il Benevento di Inzaghi (arrabbiato dopo il rigore negato) e il Napoli ospiterà l’Udinese ormai salva, la squadra di Gotti infatti non ha più nulla da chiedere al campionato. Ovviamente la Lazio dovrà superare il Parma (già retrocesso in B) per aggrapparsi a un minimo di speranza dando un’occhiata alle rivali, se una delle tre dovesse commettere un passo falso allora potrebbe riaccendersi una piccola fiammella ma al momento la qualificazione in Champions risulta ormai sfumata.

Continua a leggere

Articoli più letti