Seguici sui Social

News

Lazio Strakosha: “Per mercato c’è tempo. Dortmund? A chi non piacerebbe giocarci”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Lazio Strakosha
PUBBLICITA

Lazio Strakosha al momento è infortunato e si trova in Germania per completare le terapie

Lazio Strakosha ha prima perso il posto ai danni di Pepe Reina e poi ha subito un infortunio al ginocchio che lo sta costringendo a rimanere fuori dal campo da gioco. Proprio a causa di questo problema, è volato in Germania per completare delle cure e qui è stato intervistato da Sky Sports Germania dove ha parlato della Lazio e del futuro.

ECCO LE SUE PAROLE

“In questo momento sono molto tranquillo e sereno, per parlare di mercato c’è ancora tantissimo tempo. Ora la cosa più importante è riprendere la forma, successivamente vedremo cosa accadrà. Sono felice alla Lazio e sono molto grato per tutto. Credo che anche la società sia contenta di me. Ormai Roma è la mia seconda casa, qui in città mi sento sempre a mio agio però sono sempre aperto a nuove sfide”.

FUTURO E BAYERN LAZIO

“Cosa penso del Borussia Dortmund? Ovviamente è un grandissimo club, loro hanno un ottimo settore giovanile, sono giovani e di talento, inoltre hanno un grande stadio. Potrebbe essere un grande passo per la mia carriera. A chi non interesserebbe giocare in un club del genere? La Bundesliga ha tante squadre forti ed è un campionato interessante. Daremo tutto per lasciare il campo come vincitori passando così al turno successivo”.

Lazio: al via la settimana pre Inter. Oggi seduta di scarico

  Bologna Lazio - Probabili formazioni, orario e dove vederla

Condò carica la Lazio in vista dell’Inter


News

Lulic chiama Inzaghi: “I big qualche partita potrebbero saltarla…”

Pubblicato

il

Lazio Lulic

Non è piaciuta a nessuno la partita di ieri contro il Bologna. Arriva il mea culpa anche di un senatore biancoceleste: Lulic chiama Inzaghi e invoca cambi di formazione per far rifiatare i giocatori.

Lulic a Sky Sport: “Sicuramente è mancata la reazione anche perché i rigori si possono sbagliare. Oggi siamo andati in difficoltà davanti alla porta e non siamo riusciti a fare gol. Non so se abbiamo digerito la sconfitta con il Bayern ma questa era un’altra partita e se vogliamo rigiocare in Champions il prossimo anno queste cose non devono succedere. Abbiamo preso gol da una rimessa laterale e non può succedere, ma comunque ci sono tante partite ancora in cui possiamo dimostrare che non siamo quelli di stasera. Dopo due sconfitte in pochi giorni qualche domanda dobbiamo farcela, analizzando cosa abbiamo sbagliato per non ripetere questi errori. Il rapporto tra noi è ottimo, anche con i nuovi arrivati. Pereira è un giocatore forte che ha bisogno di tempo, quest’anno non ha giocato molto e mi auguro che riesca a darci una mano perché è bravo. I nuovi se hanno l’occasione danno tutto quando scendono in campo, ma è difficile giocare quando davanti a te hai Milinkovic o Luis Alberto. Penso comunque che ogni tanto anche a loro saltare una partita farebbe bene”.

Continua a leggere