Calciomercato

Calciomercato Lazio – Incontro tra Sarri e Lotito per fare il punto

Calciomercato Lazio – Nella giornata di ieri, ad Auronzo di Cadore, la dirigenza biancoceleste si è riunita per fare il punto della situazione in entrata e uscita

Pubblicato

il

Sul fronte calciomercato Lazio in pole nell’ottica delle trattative in entrata e in uscita. Nel primo caso i nomi sono quelli già circolati nelle ultime settimane. Brandt del Borussia Dortmund rimane la prima idea nell’ambito di un profilo jolly in grado di rivestire sia il ruolo di esterno d’attacco che quello di mezz’ala. Per il classe ’96 i tedeschi hanno fissato il prezzo a 25 milioni di euro con la La Lazio che, dal canto suo, spinge per il prestito con diritto di riscatto.

L’alternativa è Jose Maria Callejon, fedelissimo di Sarri al Napoli e profilo di esperienza per completare il 4 3 3 del tecnico toscano. Di questo e altro si è discusso ieri, ad Auronzo, nel corso del pranzo tra Lotito, Sarri e Tare per fare il punto sul mercato e sull’andamento del ritiro. I biancocelesti sono anche alla ricerca di un centrocampista per fare rifiatare Lucas Leiva: in tal caso il profilo più concreto risponde al nome di Toma Basic, classe ’96 in forza al Bordeaux. Per il croato il club francese avrebbe chiesto 10 milioni di euro e, in tal senso, l’obiettivo della Lazio consisterebbe in un accordo sulla base di una cifra vicina ai 7,5 milioni.

TRATTATIVE IN USCITA

In uscita, invece, tiene banco la questione relativa al futuro di Joaquin Correa. L’argentino, reduce dal trionfo in Copa America con la nazionale argentina, è finito nel mirino della Premier dopo il raffreddamento della pista Psg. Su di lui, allo stato attuale, avrebbero messo gli occhi Tottenham ed Everton. Per il Tucu il patron biancoceleste Claudio Lotito chiede almeno 30 milioni di euro, tesoretto non indifferente che darebbe contestualmente il via al mercato in entrata.

In ottica cessioni, ancora incerto il futuro di Muriqi e Caicedo e, allo stato attuale, l’ecuadoregno risulterebbe il più vicino all’addio. Da valutare, inoltre, anche la situazione difesa, reparto del quale Maurizio Sarri dovrà fare un’attenta valutazione. Nella fattispecie il profilo maggiormente sotto esame è quello di Dennis Vavro, tornato alla base dopo il prestito allo Huesca, club di Liga spagnola. La carne al fuoco non manca e, stando così le cose, la sensazione è che il capitolo mercato possa sbloccarsi possa sbloccarsi da un momento all’altro. Non resta dunque che attendere ulteriori sviluppi.

Calciomercato Lazio, Correa

LA LAZIO SI VACCINA

Articoli più letti

Copyright ©2015-2021 | TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE Reg. N°152/2015 - ROMA
Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.

Exit mobile version