LAZIO CAGLIARI PAGELLE Cataldi la riprende, ma c’è tanto da lavorare

Cataldi in nazionale
Ultimo aggiornamento:

Lazio Cagliari pagelle. Un 2-2 in rimonta che lascia l’amaro in bocca

Lazio Cagliari pagelle

REINA 5.5 -Incolpevole sui gol ma male nelle uscite sui traversoni avversari, spesso a vuoto

LAZZARI 5.5 – Tanta corsa per l’ex Spal ma spesso inconcludente. Non riesce a crossare come si deve

LUIZ FELIPE 5 – Ammonito per troppa irruenza e colpevole sul gol dell’1-2 dove si perde Joao Pedro

ACERBI 5.5 – Un’altra prestazione sottotono per il Leone che spesso va in difficoltà con Keita e Joao Pedro.

HYSAJ 5.5 – Il fedelissimo di Sarri svolge il compitino ma sulla fascia non sfonda mai

MILINKOVIC 6 – A volte troppo lezioso e con qualche appoggio di troppo sbagliato. Mezzo punto in più per l’assist a Immobile

LEIVA 5 – Cotto, fa a botte con Joao pedro al centro del campo. Ad oggi il gioco di sarri non è per lui

LUIS ALBERTO 5 – Il Mago c’è ma non si vede. Nessuna verticalizzazione e quando ci prova la sbaglia.

PEDRO 5 – Oggi male, è sembrato completamente fuori dal gioco

IMMOBILE 6.5 – pochi palloni giocabili. Uno lo butta dentro, l’altro vede il miracolo di Cragno. Se non segna lui per la Lazio è dura

FELIPE ANDERSON 6 -Salta con facilità l’avversario e corre su tutta la fascia, ma oggi è stato meno brillante del solito. Anche per lui molti errori

CATALDI 7 -Il suo ingresso dà verticalizzazione al gioco biancoceleste, mette ordine a centrocampo e trova il gol del pareggio con una bordata sotto l’incrocio

ZACCAGNI 6 -Fa espellere Zappa per doppia ammonizione, tenta qualche guizzo ma deve entrare ancora nei meccanismi della squadra

MARUSIC S.V

RAUL MORO S.V

AKPA AKPRO S.V.

ALL. SARRI/MARTUSCIELLO 5 – Di sarrismo non c’è niente, primo tempo lento e prevedibile. La difesa è perforabile in amniera preoccupante. C’è tantissimo da lavorare.