News

LAZIO Zaccagni di nuovo ko: le condizioni del centrocampista e i tempi di recupero

LAZIO Zaccagni di nuovo ko: tegola per Maurizio Sarri alla vigilia della trasferta di Verona.

Pubblicato

il

LAZIO Zaccagni di nuovo ko: tegola per Maurizio Sarri alla vigilia della trasferta di Verona.

LAZIO Zaccagni di nuovo ko. Non è certo quello che si direbbe un momento d’oro per l’esterno biancoceleste. Costretto nuovamente a fermarsi, a poche ore dal ritorno da avversario al Bentegodi. Il problema, fa sapere lo staff medico, sarebbe stato accusato giovedì sera, nel corso dell’incontro di Europa League con il Marsiglia. Un “trauma distorsivo a carico del ginocchio destro”, così recita la diagnosi. Cui, prosegue il comunicato, sono seguiti gli accertamenti e le cure del caso. Un nuovo controllo, sotto il profilo “clinico e strumentale”, sarà effettuato nei prossimi giorni. Solo allora si saprà quando il giocatore potrà tornare a disposizione di Sarri.

Zaccagni era rientrato da circa una settimana, dopo che un altro infortunio, lo scorso 19 settembre, lo aveva tenuto ai box per quattro partite. Problemi che ne hanno ampiamente limitato il minutaggio sin qui collezionato in stagione. Altro ne perderà sicuramente nel prossimo impegno di campionato. La speranza è che la striscia negativa non si prolunghi oltre modo. Di solito, i tempi di recupero per simili infortuni oscillano tra le due e le quattro settimane. Discorso ben diverso se invece Zaccagni dovesse essere costretto ad operarsi: in quel caso la sosta forzata sarebbe di 4-8 mesi. Ma è un’ipotesi che nessuno vuole prendere in considerazione.

Articoli più letti

Editore e Direttore Responsabile: Davide Sperati
Testata Giornalistica - Reg. N°152/2015 - ROMA
Sito non connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.
Copyright ©2015-2021
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica

Exit mobile version