Legrottaglie attacca Luiz Felipe : “Non è italiano, non doveva essere convocato”

Legrottaglie attacca Luiz Felipe o meglio le “suona” a Mancini, criticando le convocazioni per la Nazionale. L’ex giocatore della Juventus, oltre a Luiz Felipe, ha attaccato anche l’attaccante del Cagliari, Joao Pedro. LEGROTTAGLIE – L’ATTACCO A LUIZ FELIPE E JOAO PEDRO Intervistato da Stats Perform, Legrottaglie in merito alle convocazioni fatte da Mancini è stato […]

Legrottaglie attacca Luiz Felipe o meglio le “suona” a Mancini, criticando le convocazioni per la Nazionale. L’ex giocatore della Juventus, oltre a Luiz Felipe, ha attaccato anche l’attaccante del Cagliari, Joao Pedro.

Legrottaglie attacca Luiz Felipe
Legrottaglie attacca Luiz Felipe

LEGROTTAGLIE – L’ATTACCO A LUIZ FELIPE E JOAO PEDRO

Intervistato da Stats Perform, Legrottaglie in merito alle convocazioni fatte da Mancini è stato molto duro : “Conosco Joao Pedro, un bravissimo ragazzo, anche Luiz Felipe lo sarà sicuramente, niente toglie a loro la Nazionale, però su questo argomento io sono completamente in disaccordo con le scelte.

Legrottaglie attacca Joao Pedro e Luiz Felipe
Legrottaglie attacca Joao Pedro e Luiz Felipe

Ma non per i giocatori, ma per il concetto e per il principio. Perché andiamo a prendere giocatori che non sono proprio italiani. Un conto è parlare di giocatori che nascono in Italia e hanno sempre vissuto in Italia, ma qua stiamo parlando di due effettivamente proprio brasiliani

Legrottaglie attacca Joao Pedro e Luiz Felipe
Legrottaglie attacca Joao Pedro e Luiz Felipe

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK   SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM    SEGUICI ANCHE SU TWITTER

CALCIOMERCATO LAZIO – GHOULAM AD UN PASSO

 

 

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

2 Commenti

  1. QUANDO LUI GIOCAVA NELLA JUVENTUS PERCHE NON A FATTO LE STESSE RIMOSTRANZE DATO CHE IN NAZIONALE VI ERANO GIOCATORI COME QUESTI CON UNA DIFFERENZA CHE GIOCAVANO CON LA JUVE FORSE GLI FACEVA COMODO STARE ZITTO O ERA OBBLIGATO DALLA SOCETA CHE LO PAGAVA

Comments are closed.

ULTIME NOTIZIE