Sarri esonero – I rapporti con la società traballano, il rinnovo sparisce a Cortina e spunta il nome di Gattuso

Sarri esonero, un'ipotesi non troppo lontana viste le sue ultime prestazioni e le lamentele con la società e spunta il nome di Gattuso

Sarri esonero
Sarri esonero
Ultimo aggiornamento:

Sarri esonero ? Sembrava tutto fatto per il rinnovo contrattuale del tecnico toscano annunciato dallo stesso Lotito alla cena di Natale, ma le ultime prestazioni altalenanti, le lamentele sul mercato e il rinnovo sparito da 3 settimane nella neve di Cortina hanno rimesso tutto in discussione.

Sarri esonero - Lotito
Sarri esonero – Lotito

SARRI ESONERO – PERCHE’ SI ?

Sarri esonero… il feeling tra il tecnico toscano e la tifoseria non sembrerebbe mai essere sbocciato, da chi lo accusa di non cambiare modulo, a chi lo paragona a Zeman, vista la terzultima difesa del campionato con 39 reti subite e a chi addirittura sui social lo etichetta come sopravvalutato. Per la società non era in discussione, ma viste le continue accuse dei tifosi, i risultati altalenanti con una classifica nettamente peggiore di quella con Inzaghi e la svalutazione di prezzi pregiati : Luis Alberto e Lazzari su tutti, ha fatto smuovere qualcosa alla società.

Sarri esonero - Luis Alberto
Sarri esonero – Luis Alberto

La goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso è l’ultima intervista rilasciata a Dazn da Sarri, dove accusa la società di non fare mercato, di non sapere cosa sia l’indice di liquidità e di non avere dei giocatori adatti al suo gioco (INTERVISTA INTEGRALE – LEGGI QUI). Le continue lamentele avrebbero difatto sparire il rinnovo, con lo stesso Sarri dubbioso sul suo futuro in conferenza stampa : “Rinnovo ? Se arriva firmo, ma se arriva”. Tare a Sky sulla questione rinnovo non si è sbilanciato parlando di un contratto fermo a Cortina, contratto che secondo la stessa società doveva essere firmato già quasi 1 mese fa però.

Sarri esonero - Tare
Sarri esonero – Tare

SARRI ESONERO – IL POSSIBILE SOSTITUTO

Sarri esonero ? Un’eventuale presa di posizione della società farebbe risparmiare ben 9/10 milioni alle casse del club, esonerando l’attuale tecnico e non accontentandolo quindi con richieste “folli” sul mercato e mantenendo quindi la linea dei bilanci di questi anni. Non ci sono ad oggi nomi concreti che potrebbe sostituire Sarri, ma starebbe avanzando l’idea di Gattuso. L’ex Milan e Napoli è ora senza panchina e in estate era stato contatto da Tare prima che firmasse con la Fiorentina. Altra possibilità, ma più remota sarebbe quella di una replica del lavoro di Inzaghi, promuovendo l’allenatore della primavera Calori.

Sarri esonero - Gattuso
Sarri esonero – Gattuso

CALCIOMERCATO LAZIO – CORREA UFFICIALE ALL’INTER, MA NON SBLOCCA IL MERCATO