Lazio Porto – Gli aggiornamenti sugli infortunati

Lazio Porto è il match che può valere una stagione e proprio per questo, Sarri attende responsi positivi dall’infermeria. Zaccagni è ok, ma vista la squalifica non sarà della partita, al suo posto Cabral che dopo il buon ingresso a Udine è pronto alla prima da titolare di fronte ai suoi tifosi. Buone notizie arrivano […]

Lazio Porto è il match che può valere una stagione e proprio per questo, Sarri attende responsi positivi dall’infermeria. Zaccagni è ok, ma vista la squalifica non sarà della partita, al suo posto Cabral che dopo il buon ingresso a Udine è pronto alla prima da titolare di fronte ai suoi tifosi. Buone notizie arrivano anche da Acerbi e Immobile, mentre Pedro difficilmente giocherà.

LAZIO PORTO – AGGIORNAMENTI DALL’INFERMERIA

Sarri in conferenza stampa : “Immobile? Vediamo oggi, poi decideremo. Non ha avuto uno stop molto lungo, è stato fermo sei giorni. Acerbi è stato fermo per 45 giorni e non può essere al massimo, per questo si allena sempre dopo la seduta con i compagni. Speriamo di riportarlo in condizione in poco tempo. Al momento non può iniziare la partita, ma ci sarà. Per quanto riguarda Pedro, sembra che l’infortunio sia meno grave del previsto. Ma ancora non so i tempi di recupero. Le cure con il cortisone avrebbero velocizzato il rientro ma il nuovo regolamento antidoping lo vieta. Non lo capisco, se uno ha bisogno del cortisone, perché deve rimanere fermo 15 giorni? Non ho mai visto alcun atleta doparsi con il cortisone. Cabral? Mi sembra molto sveglio, anche se possiamo aiutarlo poco in questo momento in cui siamo tornati a giocare ogni tre giorni“.

SEGUICI SU FACEBOOK

LAZIO PORTO – LE PAROLE DI SARRI

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

ULTIME NOTIZIE