Lazio, Sarri: “Immobile non riusciva a respirare. Ronaldo? Con me mai costante”

Al termine di Cagliari Lazio, Sarri ha parlato delle condizioni di Immobile. Quindi una parentesi relativa a Cristiano Ronaldo

LAZIO SARRI

Il tecnico della Lazio, Sarri, è intervenuto ai microfoni di Sky e, dopo aver elogiato la squadra per la vittoria sul campo del Cagliari, ha parlato di Ciro Immobile: Ha preso una botta al costato e non riusciva respirare. Non dovrebbero esserci problemi ma aspettiamo gli esami per saperne di più”.

Il tecnico ha poi incensato il bomber campano: “Mi ha sorpreso, conoscevo le sue qualità ma non credevo fosse così bravo a giocare con la squadra. Ciro è un giocatore molto disponibile e pronto al sacrificio e sta facendo grandi cose.

IL TECNICO DELLA LAZIO, SARRI, SU CRISTIANO RONALDO

Il tecnico biancoceleste è poi intervenuto a proposito di Cristiano Ronaldo: “Con me alla Juve ha realizzato il suo record di gol in Serie A. Ogni tanto si metteva al servizio della squadra ma non aveva voglia di farlo con continuità. Con me in panchina non ha quasi mai avuto costanza ed era impensabile chiedergli di cambiare posizione”.