Tommaso Paradiso: “Cena e Lazio serata perfetta. Fantacalcio? No a Ciro Immobile”

Tommaso Paradiso, noto cantante e tifoso biancoceleste, ha parlato del suo rapporto con la Lazio e ripercorso l'era Cragnotti

tommaso paradiso
Ultimo aggiornamento:

Tommaso Paradiso cuore biancoceleste. Il noto cantante, ex frontman dei Thegiornalisiti, ha sottolineato la propria fede calcistica: “La domenica mi mette angoscia, mi dà una sensazione di fine e questo non mi piace. Ogni sera dovrebbe esserci una cena organizzata, per essere perfetta servirebbe una partita della Lazio. Quando gioca il sabato alle 15.00 per me è sempre un problema“.

TOMMASO PARADISO, ERA CRAGNOTTI E FANTACALCIO

Tommaso Paradiso: “Ho amato la Lazio di Cragnotti, tra i miei idoli Signori, Casiraghi, Salas e Simone Inzaghi, come naturalmente tutti gli altri che ci hanno fatto vivere momenti straordinari“. Il cantante romano ha poi toccato la parentesi fantacalcio: “Ho diversi giocatori biancocelesti in squadra, tra questi Luis Alberto e Luiz Felipe. Ho dovuto dire no a Ciro Immobile, il prezzo era troppo alto. Quindi un elogio a Maurizio Sarri: “Il mister è un grande, mi piace tantissimo“. Così il cantante nelle interviste rilasciate a Rolling Stones e Gazzetta dello Sport.