Odio la Lazio ?! Vavro ci ripensa : “Ho chiesto scusa a Tare”

Vavro insulta la Lazio e poi ci ripensa, la sua intervista di scuse a Tare

Lazio Vavro
Lazio Vavro

“Odio la Lazio”, così aveva commentato la sua cessione, l’ex Vavro. Lo slovacco però a distanza di giorni ha capito la gravità della sua frase e ai microfoni di Tipsbladet ha commentato la vicenda.

“ODIO LA LAZIO” – LE SCUSE DI VAVRO

Non ho mai detto nulla del genere prima d’ora. Ero alla Lazio da due anni e ho giocato solo una partita, ma non ho mai detto nulla di simile. Ero molto nervoso e lo sentivo nella testa e nel corpo. Dopo aver commesso l’errore, ho chiamato il direttore sportivo della Lazio e mi sono scusato. Mi ha capito bene. È il primo errore della mia carriera. Direi che è il mio primo e ultimo. Ho parlato con il direttore sportivo della Lazio e gli ho detto che non volevo tornare. Volevo restare all’FC Copenaghen. Ho cercato di schiarirmi le idee andando a pescare. Il mio agente mi chiamava ogni giorno e un giorno il messaggio era buono, il giorno dopo non così buono. È così che andava su e giù, e una notte – credo fosse l’una – andò a posto. È ottimo. Ho aspettato a lungo e ora sono un giocatore dell’FC Copenaghen e ringrazio il club per aver speso così tanto per prendermi. È un nuovo passo per me e potrei dover dare il via alla mia carriera qui. È importante per me“.

SEGUICI SU TWITTER

CALCIOMERCATO LAZIO – CASTING PER LA PORTA