Vecino Lazio, fissato il primo incontro: Sarri pronto ad abbracciare un altro titolare

Vecino Lazio, l'uruguaiano in arrivo nella Capitale per sostenere le visite mediche e mettersi a disposizione del tecnico

Calciomercato Lazio Vecino Lazio
Calciomercato Lazio Vecino Lazio

Vecino Lazio, l’uruguaiano in arrivo nella Capitale per sostenere le visite mediche e mettersi a disposizione del tecnico

Vecino Lazio, il connubio è definito. Il classe ’91 di Canelones, svincolato lo scorso 1° luglio dall’Inter, si appresta a diventare il nuovo innesto numero sette di questa estate biancoceleste. L’appuntamento è fissato per lunedì, quando in Paideia si svolgeranno le visite mediche. Dopodichè, dritti a Formello per firmare il contratto e iniziare subito a lavorare con Sarri. Il tecnico, per far fronte ad una stagione lunga e densa d’impegni, avrà infatti bisogno anche delle sue doti.

VECINO LAZIO, LA PROBABILE POSIZIONE NELLO SCACCHIERE DI SARRI

Su tutte, la ‘Garra Charrua’, ovvero la forza di andare avanti senza abbattersi, anche quando le cose si mettono male. Senza trascurare la tenuta fisica, che negli anni all’Inter lo aveva decisamente abbandonato. Di entrambe Vecino si servirà per provare a scacciare dalla mente dei tifosi laziali quel 20 maggio del 2018, quel gol in extremis che costò una Champions. Sarri lo aggregherà sugli interni del centrocampo ai vari Luis Alberto, Milinkovic e Basic.

VECINO LAZIO, UN CONTRIBUTO DI ‘EQUILIBRIO

Lo posizionerà nella casella lasciata libera da Akpa Akpro, in partenza verso l’estero. Il suo compito sarà dare alla linea quell’equilibrio che spesso le è mancata. Lo scorso anno, infatti, il tecnico era solito schierare Cataldi regista affiancato dal Mago e dal Sergente. Spesso però i problemi di eccessivo sbilanciamento lo inducevano a tenere in panchina lo spagnolo a vantaggio del 25enne croato. Dal 14 agosto con Vecino avrà quindi un’opzione in più, in aggiunta a Marcos Antonio, che potrà far rifiatare il classe ’94 di Ottavia.