mercoledì, Aprile 17, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

Chi è Roberto De Zerbi, oggi allenatore del Brighton

Tutti i tifosi di calcio sanno bene che la Premier League ha una tradizione a tinte
italiane, non solo per quel che riguarda i giocatori, ma anche gli allenatori. Nel
corso dei decenni passati sono stati diversi i tecnici tricolori alla guida delle squadre
inglesi, e De Zerbi rappresenta l’ultimo anello di questa catena, in ordine temporale.
Il 13esimo, per la precisione. Vediamo dunque di scoprire chi è Roberto De Zerbi,
ripercorrendo la sua carriera e studiando alcune curiosità su questo personaggio di
certo non comune.

PUBBLICITA

DE ZERBI: UNA CARRIERA DA ALLENATORE DOPO IL CALCIO GIOCATO

Roberto De Zerbi ha giocato a pallone per quasi 20 anni, ma non ha mai avuto una
carriera sfavillante. Si è sempre mosso in ambito provinciale, con le maglie del
Foggia, dell’Arezzo, del Catania, del Cluj e del Trento. L’unica squadra di blasone
fu il Napoli, ma nel 2006, quando i partenopei militavano in Serie B. Roberto ebbe comunque il piacere di godersi un pizzico di Serie A, con una promozione conquistata da protagonista con la maglia del Catania.

Allenatore dal 2012, De Zerbi si è fatto notare soprattutto per il gioco espresso al
Sassuolo. In un’intervista a Scamacca, ad esempio, si fa riferimento al
tandem d’attacco composto dall’ex giovanili della Roma con Raspadori: uno dei più
interessanti messosi in mostra in Serie A negli ultimi anni, proprio sotto la guida
sapiente di De Zerbi. Dopo l’esperienza al Sassuolo e un anno vissuto in Ucraina,
sulla panchina dello Shakhtar, Roberto si è guadagnato la chiamata del Brighton in
Premier League.

ALCUNE CURIOSITA’ SU ROBERTO DE ZERBI

De Zerbi, durante gli anni al Sassuolo, si è conquistato l’etichetta di
‘ammazzagrandi’, per via degli eccellenti risultati ottenuti contro le big di Serie A.
L’esordio col Brighton ha quasi ricalcato questa linea: il match è finito 3-3, con il
Brighton inizialmente in vantaggio di 2 reti, nonostante le quote delle scommesse
Premier League non favorevoli. Ma ci sono anche altre curiosità relative ad un
allenatore davvero particolare. Per fare un esempio concreto, De Zerbi è diventato
famoso per il suo metodo di allenamento, ispirato al bel gioco e a Pep Guardiola.

Inoltre, De Zerbi ha uno stile e una filosofia molto simili a quelle espresse da
Guardiola. Il suo concetto di calcio prevede infatti una copertura totale del campo,
dove ogni giocatore si muove a 360 gradi facendo qualsiasi ruolo possibile
all’interno della stessa partita. Non deve sorprendere, dato che De Zerbi ha sempre
avuto una passione sfrenata per Pep, al punto da averlo visto allenare di presenza
sia a Barcellona che in Germania.

Si parla di un allenatore che – nel corso della propria carriera – ha sempre allenato
squadre del Meridione. Basti pensare a Palermo, Napoli, Foggia, Avellino e
Catania. Infine, nonostante non abbia ancora allenato squadre di primo piano, De
Zerbi è comunque riuscito a portare lo Shakhtar Donetsk in Champions League nel
2021. Il resto della carriera di Roberto, però, è ancora da scrivere.


di Villani

Laziochannel è presente anche sul servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News

LIVE NEWS