Scontri a Lecce, i fatti prima del match contro i rossoblu del Bologna

SULLO STESSO ARGOMENTO

Tensione a Lecce: sassaiola contro i pullman dei tifosi del Bologna
Alcuni sostenitori contusi, due persone fermate

Momenti di tensione hanno preceduto la partita Lecce-Bologna, che si è tenuta come anticipo domenicale della 14° giornata di campionato. Lungo la Via del Mare nel capoluogo pugliese, vicino allo stadio, i pullman trasportanti i tifosi del Bologna (circa 400 persone in tutto) sono stati presi di mira da lanci di sassi da parte dei tifosi locali. Un agguato inaspettato, con alcune persone incappucciate che hanno colto di sorpresa i tifosi rossoblu.

PUBBLICITA

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, i mezzi sono stati bersagliati dai sassi in prossimità di una rotatoria vicina allo stadio del Lecce, dove doveva iniziare la partita poco dopo. L’intervento della polizia è riuscito a sedare la situazione, evitando il peggio. Secondo le prime informazioni, alcuni tifosi del Bologna sono rimasti contusi. Due leccesi sono stati fermati e condotti in Questura.

Gli agenti stanno attualmente indagando sulle ragioni di questo improvviso attacco in una domenica mattina, che si sperava tranquilla. Entrambe le squadre stanno facendo bene in questa stagione: il Lecce con 16 punti e il Bologna, quinto in classifica, che con Thiago Motta sogna addirittura l’Europa. La polizia sta cercando di capire cosa abbia scatenato questa violenta reazione in un giorno che avrebbe dovuto essere all’insegna dello sport e della competizione.

Leggi anche

Lazio News

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita