lunedì, Aprile 15, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

Quincy Promes condannato a 6 anni per contrabbando di cocaina

L’ex calciatore dell’Ajax, Quincy Promes, riscontra nuovi problemi legali.

Dopo una condanna per aggressione nel 2020, il giocatore olandese è stato nuovamente condannato mercoledì 14 febbraio da un tribunale di Amsterdam. Il verdetto prevede sei anni di reclusione per traffico di droga nei Paesi Bassi.

PUBBLICITA

La decisione della corte è basata sull’ipotesi che sia stato coinvolto nel trasporto di 1.350 chili di cocaina attraverso il porto di Anversa, avvenuto nel gennaio 2020. Un secondo imputato, cugino di Promes, è inoltre stato condannato a sei anni di prigione.

La cocaina sarebbe stata dissimulata in un carico di sale marino proveniente dal Brasile. Il presunto trasporto di droga sarebbe avvenuto attraverso due container al porto di Anversa. Promes, che attualmente gioca per lo Spartak Mosca, non ha partecipato al processo, secondo quanto riportato dal Daily Mail.

Nonostante l’assenza di dichiarazioni alla corte, Promes si è dichiarato innocente attraverso i suoi legali. Sembra che farà ricorso contro la sentenza. L’accusa aveva invocato una pena di nove anni di reclusione, con i messaggi criptati intercettati come prova predominante.

La Procura olandese ha rivelato che le informazioni riguardanti l’implicazione del giocatore di 32 anni nel traffico di droga sono emerse grazie all’operato della divisione di intelligence della polizia.

Oltre ai problemi legati al traffico di droga, Promes ha affrontato una condanna di 18 mesi l’anno scorso per un’accusa di aggressione in seguito a un’accusa di coltellata nel 2020. Attualmente in Russia, Promes ha totalizzato 50 presenze con la squadra olandese da quando ha iniziato la sua carriera nel 2014, ma negli ultimi anni non è stato convocato.

Fonte

LIVE NEWS