giovedì, Aprile 18, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

Lazio, Giordano esulta per la nuova gestione di Igor tudor

L’ex attaccante Bruno Giordano è intervenuto su Radiosei per discutere delle due partite contro la Juventus, iniziando dalla vittoria della Lazio sabato sera e passando al match di oggi, che si terrà alle 21.00 all’Allianz Stadium.

PUBBLICITA

Sabato, la vittoria contro la Juve era pienamente meritata, ha sottolineato Giordano. C’è stata solo una squadra in campo. La performance della Juventus, però, era molto debole. Non ricordo una Juventus così poco competitiva a livello tecnico. Abbiamo constatato che il calcio non comporta una ciocia esatta e che un allenatore può trasformare completamente una squadra in soli 10 giorni.

La vittoria inoltre dà morale e permette all’allenatore di lavorare meglio nel corso della stagione. Mi hanno colpito le parole di Tudor, che ha sottolineato come egli fornisca le direttive, ma sono poi i giocatori che devono creare il gioco sul campo. Se la squadra è troppo ordinata e schematica, diventa più facile per gli avversari adottare controstrategie.

La Lazio, tra l’altro, è stata notevolmente pericolosa per tutta la durata del match, tirando moltissime volte in porta. Ho notato inoltre che non c’erano marcature a uomo su tutto il campo, ma i giocatori rimanevano nelle loro aree di competenza.

Bruno Giordano ha poi aggiunto: “Stasera l’intero ambiente spinge per portare la Juventus a giocarsi una finale. Spero quindi che il match di andata possa rimanere aperto al match di ritorno. Se Marusic non avesse segnato quel gol al 93º minuto, oggi saremmo sicuramente a discutere di quel clamoroso rigore non concesso, che l’assistente video-arbitro avrebbe dovuto segnalare all’arbitro.”

Laziochannel è presente anche sul servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News

LIVE NEWS