lunedì, Maggio 20, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

Finale Coppa Italia, Orribile l’inno d’Italia cantato da Albano “Ho imparato una lezione”

Finale di Coppa Italia, Albano ammette l’errore: le sue dichiarazioni

Nella serata della Finale di Coppa Italia, vinta dalla Juve con un punteggio di 1-0 contro la l’Atalanta, Albano ha parlato della sua esibizione. In un’intervista rilasciata a Italpress, il famoso cantante ha riflettuto sulla performance forse non perfetta che ha preceduto l’ultimo atto della competizione.

PUBBLICITA

Le parole di Albano

Albano ha condiviso le sue sensazioni post-esibizione affermando: “Ho cantato perché so di saperlo fare, ma sinceramente l’entusiasmo e il frastuono erano tali che non riuscivo a capire nulla. La voglia di cantare era tanta, nonostante tutto, perché ne valeva la pena. Era un’esperienza che mi mancava. Ammetto di aver steccato, la mia voce si è un po’ persa e, quando non senti bene, la voce se ne va per conto suo“.

  Zaccagni e il suo post social post Inter-Lazio a San Siro: la FOTO dice tutto

Un entusiasmo travolgente

L’artista ha continuato a raccontare come l’entusiasmo del pubblico gli sia rimasto impresso nella memoria: “L’entusiasmo è pazzesco, è qualcosa che ti rimane dentro. Cantare in uno stadio tra i tifosi è diverso: se è un concerto, i tuoi fan vengono per te; allo stadio vengono per vedere due squadre, con una parte inevitabilmente contro l’altra”.

Rifare l’esperienza

Quando gli è stato chiesto se rifarebbe questa esperienza, Albano ha risposto senza esitazioni: “Senza dubbio sì, anche se so che è ardua. Mi piace provare sulla mia pelle cosa significhi fare le cose impossibili. Ho capito che c’è una parte dell’Italia che mi ama e un’altra che non mi sopporta, ma questo è successo anche a Cristo, figuriamoci a un povero cristiano come me“.


di Vittorio Chirico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LIVE NEWS