Buffon sulla Nazionale: «Sempre sfavoriti, ma poi riscriviamo la storia»

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Buffon: Dichiarazioni Importanti del Capo Delegazione Azzurro Prima dell’Europeo

A pochi giorni dal grande appuntamento con Euro 2024, Gianluigi Buffon, il capo delegazione della Nazionale Italiana, ha condiviso alcune riflessioni significative ai microfoni di Rai 2. Durante l’intervista, Buffon ha espresso opinioni profonde sul valore della squadra e sulle aspettative per la competizione imminente.

Valutazione della Squadra

Buffon ha sottolineato l’importanza dei valori umani e tecnici dell’Italia. "Questa Nazionale possiede qualità straordinarie, sia dal punto di vista umano che tecnico. Credo che spesso venga sottovalutata, ma questa potrebbe essere una vantaggiosa opportunità", ha affermato. L’essere considerati outsider potrebbe essere uno stimolo positivo per superare le aspettative.

La Sfida del Girone

Riguardo al sorteggio per Euro 2024, Buffon ha riconosciuto la difficoltà del girone in cui è inserita l’Italia. "È senza dubbio il girone più impegnativo dell’Europeo, ma sarà altrettanto difficile per gli avversari affrontarci. La consapevolezza che gli altri ci temono è una nostra forza. In un contesto di valori, siamo visti dai nostri avversari come una potenziale vincitrice", ha dichiarato con sicurezza.

Eredità e Presente

Buffon ha poi messo in luce la storica resilienza della Nazionale Italiana. "La nostra storia parla da sé. Pur avendo avuto delle difficoltà recenti, come la mancata qualificazione al Mondiale, rimaniamo i detentori del titolo europeo. Gli avversari sanno che non sarà facile affrontarci e che dovranno impegnarsi a fondo per ottenere risultati contro di noi", ha concluso. L’esperienza e la tradizione vincente della squadra italiana rappresentano sempre un fattore di difficoltà per chiunque la incontri.


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA