martedì, Giugno 11, 2024

Lazio ad Auronzo di Cadore, come cambia il ritiro con Baroni

LAZIO NEWS

PUBBLICITA

Il ritiro estivo della Lazio ad Auronzo di Cadore è ormai una tradizione consolidata e anche quest’anno la squadra biancoceleste si prepara a trascorrere un periodo di allenamenti intensi sotto le maestose Tre Cime di Lavaredo.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, il team manager Stefan Derkum si è recentemente recato ad Auronzo per una visita di valutazione, verificando lo stato dei lavori in corso e i preparativi per accogliere al meglio la squadra.

I Preparativi ad Auronzo di Cadore

Auronzo di Cadore è diventata la seconda casa della Lazio, ospitando il ritiro estivo della squadra da ormai 17 anni. I lavori per preparare il terreno di gioco ideale procedono a ritmo spedito, garantendo così le migliori condizioni per gli allenamenti. La collaborazione con il comune delle Dolomiti e il rinnovo dell’accordo con Media Sport Event confermano l’importanza di questa località per la preparazione pre-campionato della Lazio.

Primo Ritiro per Marco Baroni

Per Marco Baroni, il nuovo tecnico della Lazio, sarà il primo ritiro ad Auronzo di Cadore. Baroni, subentrato a Igor Tudor, avrà l’opportunità di conoscere meglio la squadra e impostare il lavoro tattico in un ambiente ideale. La possibilità di estendere il periodo di ritiro rappresenta una novità interessante, queste intanto le date fissate, resa possibile dall’acquisto all’asta dell’hotel che ospita la squadra, risolvendo così eventuali problemi logistici.

Amichevoli Previste

Durante il ritiro, la Lazio disputerà tre amichevoli già fissate:

  • 14 luglio: Lazio vs Auronzo
  • 18 luglio: Lazio vs Trapani
  • 21 luglio: Lazio vs Triestina

Questi incontri offriranno a Baroni l’opportunità di testare la condizione fisica dei giocatori e sperimentare diverse soluzioni tattiche in vista della nuova stagione.

Cambiamenti nelle Politiche del Ritiro

A differenza del suo predecessore, Igor Tudor, che non era favorevole agli allenamenti a porte aperte, Marco Baroni potrebbe valutare un approccio più aperto, permettendo ai tifosi di assistere agli allenamenti. Questo cambiamento potrebbe favorire un maggiore coinvolgimento dei tifosi e creare un’atmosfera più vivace e partecipativa durante il ritiro.


facebook

LIVE NEWS