sabato, Giugno 8, 2024

Le parole del grande tifoso Mino Caprio sono un chiaro segnale della crisi della Lazio

LAZIO NEWS

PUBBLICITA

Caprio: Il Doppiatore Esprime la Sua Opionione sulla Delicata Situazione della Lazio Post-Tudor

Il noto doppiatore Mino Caprio ha recentemente condiviso la sua opinione riguardo la complessa situazione della Lazio, intervenendo ai microfoni di Tag24. Dopo le dimissioni di Tudor e l’arrivo di Marco Baroni, Caprio non ha esitato a esprimere il suo sconcerto per lo stato della squadra.

“Una Situazione Deprimente”

Caprio descrive lo scenario attuale come deprimente e grottesco. “Non mi è mai capitato di assistere a uno spettacolo così,” ha dichiarato. Il doppiatore critica aspramente la presidenza per le sue dichiarazioni contrastanti e descrive i protagonisti della vicenda come non all’altezza di un campionato prestigioso come la Serie A. Secondo Caprio, certi atteggiamenti della presidenza ricordano più una squadra di Serie B, evidenziando una sequela di dimissioni che, secondo lui, sembrano forzate.

Una Critica alla Politica della Lazio

Caprio è convinto che la Lazio abbia compiuto un grosso errore non continuando con Maurizio Sarri come allenatore. “Anche con Tudor si sono manifestate le stesse problematiche,” ha osservato, citando esempi come Luis Alberto. Caprio critica la mancanza di programmazione del club, puntando il dito contro il presidente per promesse non mantenute. Secondo lui, vendere elementi pregiati quando era possibile, come Milinkovic-Savic, avrebbe potuto garantire un futuro più solido per la squadra.

Il Futuro con Baroni

Passando all’analisi di Marco Baroni, Caprio non nasconde le sue preoccupazioni. Pur riconoscendo che Baroni è un bravo allenatore, solleva dubbi sulla sua esperienza ai piani alti del calcio professionistico. “Baroni ha fatto un miracolo con il Verona, ma si è sempre trovato nelle zone salvezza,” commenta. Caprio conclude il suo intervento augurandosi che Baroni possa offrire qualcosa di concreto alla squadra, nonostante le incertezze.

Insomma, Caprio ribadisce il suo forte legame con la Lazio e si augura che il futuro sotto la guida di Baroni possa riservare qualche sorpresa positiva. Tuttavia, le sue parole evidenziano un profondo scetticismo verso la gestione attuale e una nostalgia per ciò che avrebbe potuto essere con Sarri come allenatore.


LIVE NEWS