Prossima Partita

Classifica

LEGGI ANCHE

Montesano, “La Lazio del ’74? Una Squadra da Leggenda!”

Sullo stesso argomento

Enrico Montesano, il celebre attore tifoso della Lazio, ha recentemente partecipato a una toccante intervista su Radiosei, in cui ha ripercorso con piacere i momenti salienti dello storico scudetto del 1974 e altre memorabili esperienze legate alla sua passione per il club romano.

PUBBLICITA

Ricordi del 1974: Maestrelli e la squadra leggendaria

“La Lazio del 1974 rappresenta per me una serie di personaggi leggendari”, ha dichiarato Montesano. Parlando dell’allenatore Tommaso Maestrelli, ha aggiunto: “Steno era il nostro Maestrelli, e tutto il cast era la Lazio. Cochi e Renato mi fanno venire in mente Chinaglia e Re Cecconi. Erano uomini con caratteri forti e un’adolescenza difficile, forgiati in un mondo molto diverso da quello attuale.”

Mercato e aneddoti indimenticabili

Montesano ha riflettuto anche sul mercato dei giocatori, enfatizzando quanto fosse diverso 50 anni fa: “Oggi il mercato mi fa ridere. All’epoca li compravamo dal Foggia e dall’Internapoli. Quando mi fecero allenare con Maestrelli, fu un’emozione fortissima.” L’attore ha condiviso anche un insolito aneddoto: “Io, tifoso laziale dal 1954, ricordo che ci prendevano spesso in giro, facendoci anche ‘funerali sportivi’.”

Esperienze personali e eredità laziale

Montesano ha poi raccontato delle sue esperienze personali con la squadra: “Mi allenavo con gli arbitri e facevo capolino sull’altro campo dove giocava la Lazio. Entrai nei mitici spogliatoi, la sora Gina e gli scarpini lucidati col cuoio. Ho ereditato una maglietta di D’Amico con il numero 11 cucito in plastica.” Riflettendo sui suoi ricordi, ha detto: “Mi viene in mente anche la gara a Napoli, quando Mister Eugenio Fascetti mi volle con loro prima del match col Campobasso negli spareggi per non retrocedere in serie C. Maestrelli scherzava e mi diceva che mi avrebbe schierato a destra al posto di Garlaschell.”

In conclusione, l’intervista con Enrico Montesano ha offerto uno sguardo emozionante e nostalgico sulla storia della Lazio, sottolineando i legami profondi e personali che l’attore ha con il club biancoceleste.


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS