CONFERENZA – Lulic: “Orgoglioso di essere capitano, domani non dobbiamo aver paura”

Il capitano biancoceleste, Senad Lulic, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della finale Supercoppa tra Juventus-Lazio. Di seguito riportiamo le sue parole.

Le tue sensazioni, prima da capitano. Come stai respirando il percorso della squadra?

“Sono molto contento e orgoglio di essere capitano -spiega Lulic – sperando di vincere questa coppa. Abbiamo fatto una lunga preparazione e abbiamo lavorato bene. Domani vogliamo dare il massimo.

Nel 2013 hai vinto la Coppa Italia, hai caricato i compagni parlando di quella partita?

“Ogni giocatore se ha possibilità di giocare una finale, non ha bisogno di essere caricato. Non devo caricare nessuno perché questa è una finale, sappiamo tutti cosa dobbiamo fare”.

Quando entri in campo con la Juve devi battere anche la paura?

“Non c’è da battere la paura, solo la Juventus. Non dobbiamo assolutamente aver paura, abbiamo giocatori forti e speriamo di vincere”.

Come hai visto i nuovi arrivati?

“Sono ragazzi splendidi, si sono integrati benissimo, stanno lavorando bene. Adesso bisogna fare bene anche in campo, non so chi giocherà ma dovranno dare il massimo”.

Quali sono gli errori da non commettere?

“Quelli commessi in finale di Coppa Italia. Con la Juve se sbagli una piccola cosa prendi gol. Dobbiamo sfruttare tutte le occasioni che abbiamo”.

Cosa ti senti di poter dare alla squadra essendo capitano?

“Devo dare il massimo sempre, è normale siamo pagati per questo. Quello che ha fatto la Lazio è una cosa positiva, diventare capitano non è una cosa semplice, ringrazio tutti quelli che me lo hanno permesso. Giocherò come ho sempre fatto”

 

SEGUI LA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK

SEGUI IL NOSTRO PROFILO TWITTER

LEGGI QUI LE PAROLE DI LOTITO

 

Inline
Inline