Seguici sui Social



News

Bender e Schmidt in coro: “In casa siamo forti”

Pubblicato

il

PUBBLICITA



Ormai ci siamo, siamo davvero vicini al ritorno tra Bayer Leverkusen e Lazio. Sta infatti andando in scena la conferenza pregara dei tedeschi. Assieme al mister Schmidt è presente Bender. Queste le parole del calciatore “Speriamo di fare bene come lo scorso anno in casa, quando abbiamo battuto quasi tutti e abbiamo subito davvero poco! Siamo carichi e non vediamo l’ora di giocare! La qualificazione porta soldi? Non è questo che ci interessa, abbiamo fatto tanti sacrifici per arrivare fino a qui, non possiamo vanificarli! Il duello Germania Italia spesso non ci vede uscire vittoriosi, è vero, ma questo sarà uno stimolo ulteriore “. Queste invece le parole del misterCercheremo di essere propositivi come al solito, speriamo di riuscire ad essere pericolosi fin da subito per poter centrare l’obiettivo. Alla Lazio mancano calciatori importanti come Klose e Biglia, ma hanno sostituti di livello che non li faranno rimpiangere, e poi anche noi abbiamo defezioni importanti…Siamo sotto di un gol, ma cambia relativamente poco, dobbiamo giocare come sappiamo per cercare di portare a casa la vittoria! Servirà determinizione e precisione per fare gol, ma ho fiducia nei miei ragazzi. Il mercato è ancora aperto, ma non dipende dalla partita di domani, io ho fiducia nella società e nei miei ragazzi!“. Ormai ci siamo, appunto…Tra qualche ora anche Pioli ed un suo calciatore si presenteranno in conferenza stampa e allora tutte i riti saranno svolti, ormai la parola sta per passare al campo!


Continua a leggere
Pubblicità

News

Di Canio: “Alla Lazio dò un 7. Scudetto? Può succedere di tutto”

Pubblicato

il

Di Canio dà il suo voto alla Lazio al termine del girone di andata. Poi dice la sua sulla lotta scudetto.

Di Canio: “Mi piace moltissimo questo campionato così aperto. Ci sono tante squadre nel giro di pochi punti. Non ci sono certezze e può succedere di tutto. La Lazio? La vittoria di ieri ha spostato molto. Senza questi tre punti il mio giudizio sui biancocelesti sarebbe cambiato. Vincere era fondamentale, altrimenti la classifica sarebbe stata molto diversa. Gli uomini di Inzaghi sono in corsa in tutte le competizioni e hanno superato il girone di Champions dopo tantissimi anni. Per questo, come voto dò loro un 7“.

Continua a leggere

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti