Bayer, la carica di Calhanoglu: “Per la Lazio non sarà facile, in casa abbiamo battuto squadroni”

Per la Lazio non sarà facile domani sera a Leverkusen. Lo dimostrano le parole colme di carica a Calciomercatonews del numero 10 teutonico Çcalhanoğlu: “Non abbiamo segnato perché la Lazio non ha concesso niente in difesa. Anche se onestamente qualche occasione avremmo potuto sfruttarla meglio. Non dovevamo perdere, ma in casa sarà certo un altra musica. Dovremo solo metterci più concentrazione. Grazie alla buona preparazione del nostro allenatore conosciamo bene tutti i giocatori della Lazio. I biancocelesti sono un ottima squadra, con molte individualità ma sopratutto compatta globalmente. Il risultato dell’andata? Non mi interessa se è giusto o no, in casa dobbiamo cercare di fare meglio per ribaltarlo. Per la Lazio non sarà facile, con il sostegno dei nostri tifosi abbiamo battuto squadroni come l’Atletico Madrid. Le mie punizioni? Sin da piccolo ne studiavo i tiratori, tra i quali Mihajlovic, il più grande di sempre. Ho sempre trovato affascinante capire cosa i giocatori riuscissero a creare dalle punizioni in diverse zone del campo. Il fatto che si possono creare pericoli in ogni momento credo sia uno degli aspetti più intriganti del calcio“.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS