Lazio, trenta milioni di buoni motivi per passare il turno

Il Tempo con l’articolo di Daniele Palizzotto fa i conti-Champions sull’edizione di questa mattina: riuscendo ad accedere alla fase a gironi di Champions League, i biancocelesti otterrebbero benefici economici assolutamente rilevanti. Quali sono però le cifre esatte che sarebbero garantite alla Lazio per il passaggio del turno?

LA SPARTIZIONE – Con la partecipazione ai play off, la Lazio si è assicurata comunque una base di 13 milioni di euro, ovvero il 10% del cosiddetto “market pool” che spetta alle formazioni italiane in Champions League. L’accesso ai gironi garantirebbe però altri 30 milioni: 12 sarebbero sicuri grazie ai premi UEFA per le squadre che accedono alla fase principale, più circa 5 milioni di euro per gli incassi delle tre gare casalinghe, e infine i premi che variano da un milione e mezzo di euro per ogni partita vinta, ai 500mila garantiti per il pareggio. Il resto del market pool verrebbe diviso in proporzione tra Juventus (50%), Roma (35%) e Lazio (15%). Per questo, in caso di eliminazione dei biancocelesti, la quota spettante alla Juve e ai giallorossi salirebbe considerevolmente.

 

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS