Per la Primavera di Inzaghi pari in amichevole col Serpentara

Sesto test amichevole per la Primavera della Lazio. La squadra di Simone Inzaghi ha affrontato il Serpentara, formazione capitolina neopromossa nel campionato di Serie D. Il match è terminato 2-2, primo pareggio dopo una serie di cinque vittorie consecutive per le giovani aquile.

IL NUOVO UNDICI – Inzaghi sta lavorando su un abbozzo di formazione titolare che col passare delle settimane sta prendendo forma. Contro il Serpentara l’ex bomber ha schierato Scarsella in porta, Dovidio e Germoni sulle corsie esterne difensive e Mattia e Cardelli come coppia centrale. Trio sulla mediana formato da Borecki, Rokavec e Murgia con Rossi, Palombi e Dejan Sarac (classe ’98 di passaporto austriaco prelevato dall’Admira Wacker in estate) in avanti. Ed è proprio in questo assetto che la Lazio ha fatto vedere le cose migliori nel match contro il Serpentara, portandosi avanti di due reti grazie ai gol realizzati da Palombi (su rigore) e Rossi. Poi nel secondo tempo girandola dei cambi e doppia rimonta per i dilettanti romani, che sono riusciti a fissare il risultato sul 2-2 finale.

VERSO IL CAMPIONATO – Buone indicazioni fornite comunque dai biancocelesti in vista dell’avvio ufficiale della stagione. Gironi e calendari del campionato Primavera saranno resi noti solo dopo che saranno sciolti gli ultimi dubbi sulla composizione del torneo di Serie B, che ha subito dei ritardi a causa degli scandali relativi al calcioscommesse. In base alle società ripescate e retrocesse, anche il campionato Primavera 2015/16 troverà in seguito la sua definitiva struttura. La Lazio nel frattempo continuerà a rifinire la preparazione, affrontando la prossima settimana un’altra amichevole contro il Fondi.

Fabio Belli