Seguici sui Social

Settore giovanile

Inzaghi e Manoni in coro: “Volevamo iniziare bene, ora testa al Palermo”

Pubblicato

in

Logo del campionato Primavera


La non fallisce il debutto in campionato e cala questo magnifico poker in trasferta contro il Pescara.
Non nascondono la loro gioia i protagonisti della gara, compresi Mister e il centrocampista classe ’97 Francesco Manoni che hanno mostrato tutta la loro soddisfazione ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3. Inizia il tecnico biancoceleste:

INZAGHI – “E’ stata una buona gara, inizialmente eravamo un po’ contratti, poi ci siamo sciolti. Sono contento dei nuovi che si stanno inserendo bene e dei vecchi che ci danno una grossa mano. L’anno scorso avevamo Silvagni che giocava in più ruoli, quest’anno c’è Manoni che mette tutto in campo, è un jolly, si rivelerà molto utile. Buona partita di Verkaj e Rokavec, ma sono contento per tutti, sono più che soddisfatto. Obiettivo centrato, volevamo partire col piede giusto. Il Palermo? Tutte le partite fanno storia a sé, oggi non era semplice, l’abbiamo interpretata bene”.

E’ stata poi la volta del “nuovo jolly” biancoceleste:

MANONI – “Iniziare bene è importante, abbiamo lavorato tanto e vogliamo raggiungere gli stessi obiettivi dello scorso anno. Sono un giocatore che si adatta facilmente, do tutto per la squadra. L’importante è fare gruppo e arrivare agli obiettivi preposti a inizio stagione. Tocca a noi essere d’esempio per i più piccoli, ma l’ambiente è già coeso quindi la vedo bene. Il palo? Mi ha fatto rosicare tanto, mi ha detto male. E’ andata bene però. Era la prima partita per tutti eravamo contratti, timorosi, poi ci siamo sciolti e abbiamo messo il nostro gioco in campo. La concorrenza mi stimola, ogni ruolo è fondamentale per far bene, io sono sempre pronto. Il Palermo? Sappiamo già dall’anno scorso che si tratta di una squadra forte, sarà una bella partita”.

Continua a leggere
Pubblicità

Settore giovanile

PRIMAVERA PESCARA LAZIO I biancocelesti risorgono in Abruzzo

Pubblicato

in

Logo del campionato Primavera


PRIMAVERA PESCARA LAZIO Colpo esterno dei ragazzi di Menichini che vanno a prendersi i tre punti in Abruzzo in uno scontro diretto. Dopo due sconfitte consecutive finalmente gioia per i giovani biancocelesti.

PRIMAVERA PESCARA LAZIO Biancocelesti corsari a Pescara. I ragazzi di Menichini riescono a portare a casa i tre punti grazie ad un’ottima prestazione. 2-4 il risultato finale, in virtù della doppietta di Nimmermeer, all’autogol di Marafini e alla rete di Kalaj per le giovani aquile. Inutile per i padroni di casa la doppietta di Diambo. Grazie alla vittoria esterna la Lazio si porta fuori dalla zona retrocessione, a quota 20 punti. Prossima sfida l’insidiosa trasferta in casa dell’Empoli.

IL TABELLINO

PESCARA-LAZIO 2-4

Marcatore: 22′, 48′ Nimmermeer (L), 63′ aut. Marafini (P), 70′, 84′ Diambo (P), 81′ Kalaj (L).

PESCARA: Sorrentino, Martella, Diallo, Marafini, Manè, Quacquarelli (61′ Tringali), Camilleri (82′ De Marzo), Diambo, Mercado (82′ Tamboriello), Pavone, Blanuta (46′ Chiarella). A disp.: Galante, Chiacchia, Dumbravanu. All.: Antonio Di Battista

LAZIO: Alia, Armini, Cipriano, Kalaj, Falbo (76′ Ndrecka); Shoti (56′ Ricci), Bianchi, Bertini; Marino (76′ Czyz), Nimmermeer (68′ Zilli), Moro. A disp.: Furlanetto, Marocco, Kaziewicz, Russo, Shehu, Moschini. All.: Leonardo Menichini

CLASSIFICA

Atalanta 42
Cagliari 35
Inter 31
Juventus 27
Roma 27
Genoa 24
Empoli 23
Sampdoria 23
Torino 21
Sassuolo 20
Lazio 20
Bologna 19
Fiorentina 18
Pescara 15
Chievo 11

LEGGI LA CONFERENZA DI MISTER INZAGHI>>>CLICCA QUI

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?