LAZIALI FUORI PORTA – Esordio per Crecco, male Minala. Gonzalez dal primo minuto.

Terzo appuntamento con la ormai consueta rubrica che settimanalmente aggiorna i nostri lettori sulle prestazioni dei giocatori della S.S. Lazio attualmente in prestito ad altre squadre italiane o straniere: Gonzalez (Atlas), Vinicius ( Zurigo), Alfaro (Burinam United), Lombardi (Ancona), Filippini (Pro Vercelli), Crecco e Rozzi (Virtus Lanciano), Elez (Aarhus), Tounkara (Crotone), Pollace e Strakosha (Salernitana), Perea (Troyes), Minala (Latina).

SERIE B

Tounkara: nel pareggio a reti bianche allo stadio Renato Curi di Perugia, il giovane di origine senegalese, dopo le prime due da titolare e l’opaca prestazione nella vittoria in casa contro il Novara, siede per la prima volta in panchina per tutti i 90 minuti del match.

Strakosha e Pollace: prima sconfitta in serie B per la Salernitana, 0-2 subito dallo Spezia tra le mura amiche dello stadio Arechi; dopo le prime due da titolare questa volta Strakosha siede in panchina lasciando spazio a Terracciano. Ancora panchina per l’ex capitano della Primavera biancoceleste Pollace.

Rozzi e Crecco: la Virtus Lanciano strappa un punto importante nella difficile trasferta di Trapani, agguantando il pareggio a dieci minuti dalla fine; esordio per Crecco, subentrato a cinque minuti dalla fine. Nemmeno convocato l’ex Virtus Entella Antonio Rozzi.

Filippini: la Pro Vercelli acciuffa in pieno recupero il pareggio tra le mura amiche del Silvio Piola contro un Latina ben messo in campo da mister Iuliano; ancora panchina, l’ennesima per l’esterno ex Bari Filippini.

Minala: mister Iuliano torna a schierare il giovane camerunense dal primo minuto, ma Minala non ripaga affatto la fiducia del suo allenatore: si limita ad un compito di marcatura senza lasciare il segno nella partita, nonostante la bella prova del suo Latina, acciuffato solo nel recupero dalla Pro Vercelli. Rimane direttamente negli spogliatoi a fine primo tempo. Può e deve fare meglio, cominciando a cambiare il suo atteggiamento in campo: apatico.

LEGA PRO

Lombardi: il ragazzo parte titolare nella sconfitta del suo Ancona sul campo del Pisa offrendo una prestazione opaca; deve ancora crescere sia in personalità che nell’affiatamento coi compagni: sembra ancora un corpo estraneo alla squadra.

LIGUE 1

Perea: non siede nemmeno in panchina El Coco nella sconfitta rimediata dal Troyes sull’ostico campo dell’Angers.

PRIMERA DIVISION Messico

Gonzales: l’Atlas espugna il campo del Santos Laguna con un convincente 0-2 e El Tata gioca per la prima volta da titolare, dopo l’esordio dalla panchina della scorsa settimana; buona prova dell’uruguaiano, ancora in ritardo di condizione, ma con la solita grinta a disposizione della squadra. Per lui anche un cartellino giallo.

ALKA SUPERLIGAEN Danimarca

Elez: l’Aarhus incappa nella seconda sconfitta consecutiva, questa volta tra le mura amiche, 1-2 dal Sonderjyske. Come al solito Elez parte dal primo minuto, schierato al centro della difesa; meno sicuro delle prestazioni precedenti, non partecipa comunque al pasticcio tra il compagno di reparto Jonsson ed il portiere Rasmussen che regalano letteralmente il gol della vittoria all’attaccante avversario.

SUPER LEAGUE Svizzera

Vinicius: weekend di Schweizer Cup in Svizzera, con lo Zurigo vittorioso per 0-1 sul campo del Wohlen. L’esterno brasiliano non risulta tra i convocati di mister Sami Hyypia, come non è nell’elenco dei convocati della seconda squadra, militante nella Promotion League svizzera.