LAZIO-GENOA, precedenti e statistiche

Dimenticare la batosta di Napoli, l’ennesima di una stagione sin qui con più ombre che luci, e ripartire. Questo l’obiettivo odierno per la Lazio di Stefano Pioli, che dovrà tuttavia raggiungerlo contro il peggior avversario possibile: quel Genoa che la batte regolarmente da 8 sfide dirette, spesso condite da infortuni ‘importanti’ (vedi ad esempio Gentiletti). E che hanno alterato le statistiche generali tra le due squadre.

Nel computo dei 90 precedenti in serie A, infatti, i genovesi sono in vantaggio sia per vittorie (35 contro 31 e 24 pareggi) che per gol realizzati (128). I romani possono tuttavia consolarsi con le sfide all’Olimpico, dove hanno collezionato ben 22 vittorie, 16 pareggi e solo 7 sconfitte. Da considerare anche gli 8 match in serie B e i 3 in Coppa Italia, con i biancocelesti imbattuti in entrambi i casi, rispettivamente con 4 vittorie e 4 pareggi e 2 vittorie ed 1 pareggio. 113 inoltre le reti totali messe a segno nelle sfide all’ombra del Colosseo, con i capitolini avanti per 76 a 37. Il plenum di vittorie esterne nelle ultime 4 stagioni è il primo messo a segno nella propria storia dal Grifone contro la Lazio. La quale non viola la porta ospite da 349′ (dal gol di Sculli in Lazio-Genoa 1-2 del 18 settembre 2011) ed è rimasta a secco in 4 delle ultime 5 sfide.

In perfetta parità invece lo score delle 8 sfide tra i due allenatori, con 4 vittorie a testa. L’ultimo acuto di Pioli risale allo scorso dicembre, con la rete di Diamanti che regalò il successo al suo Bologna, mentre, prima del doppio trionfo della scorsa stagione, Gasperini aveva battuto il collega solo nei lontani settembre 2004 e gennaio 2006). Negativi i precedenti del parmense con il Genoa, contro cui ha totalizzato 4 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte. Ad essi fanno da contraltare quelli positivi del collega torinese contro la Lazio, alla quale ha inflitto 2 pareggi e ben 5 sconfitte. Da segnalare infine, su fronte dei gol fatti, il vantaggio di Gasperini per 12 a 10.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS