Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN Italian IT Russian RU Spanish ES

News

Lazio, Scudetto 1915: la petizione sfiora le 25.000 firme, e ora la sfilata d’auto d’epoca

Pubblicato

in

la formazione della Lazio 1914-1915


24.254. E’ il numero delle firme raccolte dalla petizione su change,org lanciata dall’avvocato Gian Luca Mignogna, per portare a Roma il primo scudetto della capitale. Per la precisione quello del 1915, esattamente cento anni fa, non riconosciuto dalla FIGC. La quale, sospeso il campionato per l’entrata dell’Italia nella Grande Guerra, assegnò poi il titolo di Campione d’Italia alla squadra che aveva trionfato al Nord, il , e non a quella regina del centro-sud, la .

I biancocelesti in quegli anni erano i dominatori assoluti del calcio centro-meridionale. Tanto da disputare finali contro Casale, Pro Vercelli e successivamente proprio Genoa, perse con punteggi pesanti visto il divario che passava tra i club del nord e quelli del sud all’epoca. Ragionamento che forse guidò la Federazione nel considerare il Genoa campione d’Italia. Ma il regolamento prevedeva la disputa di una finalissima che non venne mai giocata: la Lazio fu una delle società più colpite dalla tragedia della guerra, con molti atleti partiti per il fronte. Alcuni non tornarono più. A cento anni esatti di distanza, assegnare il titolo del 1915 ex aequo alla Lazio assieme al Genoa, sarebbe un riconoscimento importantissimo per quegli eroi del confronto bellico.

Servirà la collaborazione di tutto il popolo laziale per raggiungere l’obiettivo: l’esito della petizione, patrocinata da gran parte degli organi d’informazione del mondo Lazio su iniziativa dell’avvocato Mignogna e della Consulta Biancazzurra, sarà presentato assieme al ricorso in Federazione e alla richiesta di assegnazione del titolo, che rappresentano il fine ultimo dell’iniziativa. Tra le idee per sostenere l’iniziativa, tra la fine di settembre e l’inizio d’ottobre verrà organizzata dalla Consulta Biancazzurra una sfilata d’auto d’epoca, come confermato all’avvocato Mignogna: “Sarà una festa per ricordare l’atmosfera del tempo, e saranno allestiti banchetti per la petizione per aiutare l’iniziativa a sfondare il muro delle 30.000 firme. L’iniziativa si svolgerà ai Castelli Romani, stiamo attendendo l’ok delle Autorità Amministrative per far svolgere la parata nella Piazza della Libertà di Castel Gandolfo.

Questo il link per firmare la petizione ed aiutare la Lazio ad avere il suo terzo scudetto:

https://www.change.org/p/spettabile-federazione-italiana-gioco-calcio-lazio-1914-15-campione-d-italia-ex-aequo

 

Continua a leggere
Pubblicità

News

LAZIO INTER – Designato l’arbitro del match dell’Olimpico

Pubblicato

in

Arbitri italiani AIA


INTER – Nella giornata odierna è stato designato l’arbitro che dirigerà la sfida dell’Olimpico, in programma domenica alle 15.00 

LAZIO INTER – Sarà Marco Guida a dirigere il match tra i biancocelesti e gli uomini di Antonio Conte. Il fischietto di Pompei sarà coadiuvato dagli assistenti Carbone e Longo e dal IV uomo Massa. Al Var Irrati, assistito da Vivenzi. I precedenti di Guida con la Lazio fanno registrare un sostanziale equilibrio. L’arbitro campano ha diretto i biancocelesti in 20 occasioni: 8 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte. Nella scorsa stagione ha arbitrato il derby di andata con la Roma (1-1) e la gara di Firenze vinta per 1-2 dai ragazzi di Inzaghi.

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità
Copyright ©2015-2020 | TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE Reg. N°152/2015 - ROMA
Il sito e i suoi contenuti sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons eccetto dove specificato diversamente.