Le vacanze dei laziali: Mauricio si rilassa a Ostia, Felipe regala sogni

In attesa di tornare a sudare in campo, i giocatori della Lazio, almeno quelli non impegnati con le Nazionali, si godono gli ultimi scampoli d’estate con un po’ di relax. Tra essi Mauricio, beccato sulla spiaggia di Ostia tra un pranzo a base di pesce, una partita a pallone (al cui richiamo è sempre difficile resistere) e un selfie con il figlioletto, poi postato su Instagram.

Realizzatore di sogni è stato invece Felipe Anderson, che a Le Mans per sfidare l’U21 francese con la Nazionale Olimpica brasiliana, si è concesso a Giovanni, un bambino di 8 anni di Torino, volato (nonostante il parere contrario della famiglia juventina) nella città transalpina per conoscere il talento brasiliano. Il piccolo ha atteso pazientemente allo stadio la fine dell’allenamento a porte aperte e grande è stata la sua sorpresa quando Anderson lo ha invitato a palleggiare con lui in campo. “È sempre bello vedere i volti dei bambini sorridenti e luminosi. Il nostro dovere è lavorare per essere degli esempi dentro e fuori dal campo“, ha dichiarato l’ex Santos. Che sa bene come un piccolo gesto a volte possa regalare una grande emozione.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS