Mauri deluso: “Non abbiamo giocato a calcio. Ci prendiamo le nostre responsabilità”

Anche il capitano StefanoMauri è visibilmente deluso e contrariato dal bruttissimo 5-0. Un risultato che si va a sommare al 4-0 contro il Chievo. Due pesantissimi ko che mauri non vuole più che si ripetano. A Lazio Style Radio ha così commentato: “Non deve più accadere una cosa del genere. Non abbiamo praticamente giocato a calcio e ci assumiamo le nostre responsabilità. Siamo stati troppo brutti per essere veri. E’ mancata la voglia di lottare sul campo“. Poi un paragone con la Lazio dello scorso anno: “Non ho visto una Lazio diversa in quanto i giocatori sono gli stessi più qualche giovane a cui va dato il tempo per inserirsi. Ora pensiamo a mercoledì dove dobbiamo riscattarci e tornare ad essere la vera Lazio“.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS