Parolo: “Abbiamo imposto il nostro gioco, peccato per quel calo alla fine”

Parolo ai microfoni di Lazio Style Radio dalla Dnipro Arena, al termine del match:

Marco non si può essere soddisfatti del risultato, però lo si può essere del gioco espresso?

“Sicuramente si, abbiamo fatto un’ottima partita. Il problema c’è stato negli ultimi secondi con quel calo di concentrazione, ma è vero che avremmo dovuto chiuderla prima. Però siamo venuti qua e ci siamo imposti. Queste prestazioni ti aiutano a prendere coraggio e auotstima. La vittoria sarebbe stata preziosa”.

La prestazione induce a pensare che la Lazio c’è?

“Ci manca un po’ di rabbia, dovevamo chiuderla prima. Qua è difficile fare punti. Dobbiamo prendere la rabbia e trasformarla in concentrazione.”

Come è stato giocare senza pubblico?

“Non è semplice è stato strano, però ci si può aiutare di più tra i compagni in quanto è più chiara la comunicazione”.

Si gioca già domenica sera…

“E’ una partita importante che deve darci continuità e autostima, dobbiamo giocare da Lazio e portare a casa punti. Mi sbloccherò anche io è la legge dei grandi numeri dice che a furia di tirare prima o poi segni”.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS