Pioli: “Ci siamo riscattati. Ora diamo continuità ai risultati. Felipe? Grande partita”

Mister Pioli si è presentato abbastanza soddisfatto ai microfoni di Premium Mediaset per commentare la vittoria della lazio contro il Genoa:E’ stata la partita del riscatto. Abbiamo fatto bene e messo in campo l’atteggiamento giusto. Adesso dobbiamo dare continuità ai risultati. Dobbiamo rispondere sul campo soprattutto in trasferta”. Poi su Felipe Anderson, autore di un bellissimo gol: “Felipe ha fatto bene. Dai mei giocatori mi aspetto sempre di più in ogni momento. Ha fatto bene come tutta la squadra. Deve ritrovare la consapevolezza e la fiducia come tutta la squadra“. Poi gli lancia un consiglio:Felipe deve ragionare con la sua testa senza farsi condizionare dalla gente che gli gira intorno. Ma vale per tutti. Conosco il calcio e so che gente gira. Lui ha grandi qualità. Deve rimanere calmo perchè ha solo 20 anni e credere alle sue potenzialità”. Infine sul ritiro dopo Napoli: “Penso che il ritiro sia servito perchè dovevamo dare una scossa a noi stessi e a tuto l’ambiente”.

Successivamente ai microfoni di Lazio Style, mister Pioli ha aggiunto: “Non siamo ancora usciti fuori dal momento difficile, ma abbiamo giocato con spirito, sacrificio, vincendo meritatamente. ora dobbiamo trovare la continuità e solo con questo spirito possiamo ritrovarla. La vittoria è stata importante in una serata difficile sia per l’avversario che per le nostre condizioni mentali. Da stasera dobbiamo essere consapevoli di non dover subire più battute d’arresto.” Poi un commento sulla prestazione dei singoli: “Sono felice per Djordjevic, ha fatto un gran lavoro. Il gol è importante, ma non fondamentale. Milinkovic ha altre caratteristiche rispetto a Morrison o Mauri. Abbina fisicità a qualità e fa tanto lavoro in fase difensiva, è importante in entrambe le fasi. Può ancora migliorare, è giovane ed è con noi da poco più di un mese. In una partita non facile da affrontare i giovani hanno dato un grande contributo, siamo soddisfatti per stasera ma adesso testa bassa e lavorare.”  Sulle critiche alla squadra:” Tutte le critiche su questo periodo e questa situazione sono state legittime. Certo mi è dispiaciuto molto, sia per me che per i giocatori. Noi stiamo lavorando al massimo, come la scorsa stagione: tocca a me aiutare il gruppo a dimostrare le sue qualità. “Infine una chiosa di natura tattica:” La distanza tra i reparti è il problema che più ci ha penalizzato a Napoli, le distanze si dilatavano e non riuscivamo ad accorciare. Stasera abbiamo fatto meglio ma possiamo ancora migliorare in molte situazioni.”

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS