Reja: “Mi sento coinvolto nella sfida di stasera. Vinca il migliore”

E’ stato l’allenatore del ritorno in serie A del Napoli, partendo dalla C1. Ha rinvigorito la Lazio nella fallimentare stagione di Ballardini. E’ stato anche l’artefice dell’arrivo di Candreva e di Pioli in biancoceleste. Parliamo di Edy Reja, oggi sulla panchina dell’Atalanta, ma doppio ex di Lazio e Napoli. Sulle colonne del corriere del mezzogiorno, il tecnico di Lucinico ha commentato la sfida di stasera:Sfida interessante, bella. Mi sento un po’ coinvolto, ma guido orgogliosamente la mia Atalanta e ci mancherebbe altro.Lazio più in forma? Sulla base dello zoccolo duro della scorsa stagione sono riusciti ad inserire molto bene dei giocatori che stanno giocando bene. Agli azzurri invece adattarsi ad una nuova filosofia di gioco non è così semplice. Occorre del tempo e sono necessari i collaudi. Pronostico? Vinca il migliore. Devo pensare alla mia Atalanta che sfida il Verona”. 

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS