SERIE A – Le big alzano il tetto ingaggi, ma la Lazio lo abbassa. De Rossi il più pagato

Un interessante articolo, a firma della Gazzetta dello Sport, evidenzia come si sia alzato il tetto ingaggi delle 20 squadre di Serie A. Si è passati dagli 849 mln dalla passata stagione agli 882 mln di quest’anno. Un incremento non indifferente di 33 mln. Merito soprattutto delle big d’Italia: Juventus 124 mln (+6 mln rispetto allo scorso campionato), Roma 113 mln (+15 mln), Milan 101 mln (+7 mln), Inter 94 mln (+24 mln), Napoli 74 mln (+4 mln). Controcorrente, invece, la Lazio che ha abbassato il monte ingaggi passando dai 55 mln dello scorso campionato ai 52 di quest’anno, merito di una massiccia operazione di sfoltimento. La squadra col tetto ingaggi più basso è il neopromosso Frosinone con 8 mln, cui giocatore più “ricco” è Longo che percepisce 300mila euro.

Per quanto riguarda i giocatori, la palma del più pagato la vince anche quest’anno De Rossi con i suoi 6,5 mln netti a stagione. Segue il bomber del Napoli Higuain fermo a 5,5 mln e il baby gioiello juventuno Pogba che percepisce 4,5 mln. Per quanto riguarda la Lazio il giocatore più retribuito resta Klose (2 mln) seguito dall’ultimo arrivato Matri (1,5 mln) e da Biglia (1,4 mln), non considerando però i bonus. Di seguito la lista completa pubblicata dalla Gazzetta dello Sport:

Ingaggi serie A

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS