EUROPA LEAGUE – Lazio-Rosenborg PROBABILI FORMAZIONI

A Formello si è svolta la rifinitura alla vigilia dell’ultima gara del girone di andata di Europa League, in programma alle 19 allo Stadio Olimpico. Una rifinitura a cui non ha preso parte Ravel Morrison, seduto in panchina in scarpe da ginnastica; probabilmente un problema fisico dell’ultimo momento per l’inglese (si parla di un problema muscolare alla coscia), in quanto il mister Stefano Pioli aveva poco fa parlato di lui in conferenza stampa come sicuramente tra i convocati per la sfida ai norvegesi. Si attendono le convocazioni ufficiali per un’eventuale conferma. E’ invece regolarmente in campo Federico Marchetti, ieri in Paideia per accertamenti, che ha svolto il consueto lavoro con gli altri portieri agli ordini del preparatore Grigioni. Dopo una fase di riscaldamento la squadra ha svolto una fase tattica agli ordini di Pioli; in chiusura della rifinitura una partitella in famiglia che scioglierà gli ultimi dubbi di formazione del tecnico. In campo anche Kishna, completamente ristabilitosi dal problema all’adduttore accusato in settimana e probabilmente domani in campo dal primo minuto. Confermato il moderato turnover per i biancocelesti, oltre alle scelte forzate dai vari infortuni: la Lazio giocherà probabilmente con un 4-2-3-1 con Berisha che darà un turno di riposo a Marchetti tra i pali; gli esterni difensivi saranno Konko a destra e Radu a sinistra, con al centro la coppia formata da Mauricio e Hoedt; a centrocampo agiranno nuovamente Onazi e Cataldi, con la linea dei tre trequartisti che sarà formata da Kishna, Candreva (in ballottaggio con Milinkovic-Savic) e Mauri, a supporto dell’unica punta che dovrebbe essere Matri.

Europa League Lazio-Rosenborg  PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (4-2-3-1) 

Berisha; Konko, Mauricio, Hoedt, Radu; Onazi, Cataldi; Candreva, Mauri, Kishna; Matri. Allenatore: Pioli. A disposizione: Marchetti, Gentiletti, Lulic, Milinkovic, Felipe Anderson, Klose, Morrison.

ROSENBORG (4-3-3)

Hansen; Svensson, Eyjolfsson, Bjordal, Skjelvik; Jensen, Selnaes, Midtsjo; Lanlay, Soderlund, Mikkelsen. Allenatore: Ingebrigtsen. A disposizione: Al. Hansen, Dorsin, Regiuniussen, Konradsen, Stamnestro, Gamst, Pedersen, Vijlhalmsson.