Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

News

I precedenti di Atalanta-Lazio

Pubblicato

in



Partita difficile quella di domani sera a Bergamo dove l’ si prepara ad affrontare i biancocelesti di Pioli. Il risultato registrato più volte tra le due squadre è il pareggio. Le due compagini per ben 21 volte, su 47 incontri disputati nella città bergamasca, si sono spartite la posta. Lo 0-0 (8 volte, l’ultima nella stagione 2006-2007) e l’1-1  (11 presenze, l’ultimo nel maggio scorso) i risultati più frequenti in Serie A. Da registrare inoltre 3 sfide in serie B, tutte terminate col punteggio di 1-1. Solo che in campionato, ad oggi, la squadra di Pioli – al pari di Fiorentina e Bologna – in campionato non ha ancora pareggiato un match. In tutto gli incontri disputati sul terreno di gioco della squadra orobica sono 50: 19 le vittorie dell’Atalanta, 24 i pareggi e 7 i successi della ; 64 i gol fatti dai bergamaschi e 36 quelli della squadra ospite. La prima sfida tra le due compagini fu disputata nella stagione 1937-38 e terminò 0-0. Mentre l’ultima sfida risale, come già detto, al maggio scorso: 1-1, con Parolo marcatore biancoceleste che rispose al vantaggio bergamasco realizzato dall’ex Giuseppe Biava.

Continua a leggere
Pubblicità

News

BRUGES Clement: “Lazio con tanti assenti resta comunque forte”

Pubblicato

in



Philippe Clement resta concentrato sulla partita senza sottovalutare la

“Conosciamo tutti i giocatori della Lazio”, ha dichiarato il tecnico del Brugge Philippe Clement alla vigilia della partita di oggi, “anche quelli che potrebbero giocae perché altri saranno fermi per via del Covid”. E ancora: “Ho visto tre partite della Lazio, mentre il mio staff le ha viste tutte. Li conosciamo benissimo”. Sulla situazione Covid all’interno dei biacocelesti: “Penso che coloro che giocheranno saranno forti. Si tratta pur sempre della Lazio”, ha detto, “devi penare alla gara e poi succederà quello che succederà”. “Dobbiamo pensare a noi, al nostro gioco, senza pensare troppo agli avversari”, ha concluso Clement.

Continua a leggere

Articoli più letti