Seguici sui Social

News

Reja: “La Lazio ha dimostrato di avere problemi in trasferta e Bergamo è il nostro fortino…”

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA



Il tecnico dell’, Edy , è intervenuto ai microfoni di Bergamo Tv per presentare la sfida di domani sera, all’Atleta Azzurri d’Italia, contro i biancocelesti. Queste le sue parole.

L’Atalanta viene dalla sconfitta con la Juventus:

“Ci sta di perdere a Torino ma resta la delusione per non aver giocato come volevamo rinunciando sin da subito alle nostre possibilità. La Juventusera carica, forse le dichiarazioni del presidente hanno dato loro uno stimolo maggiore. Però resta il fatto che noi non ce la siamo giocata. Ora bisogna guardare avanti nonostante ci sia molto rammarico per la sconfitta”.

Domani sera a Bergamo arriva la, sua ex squadra:

“In casa stiamo creando un fortino e in più divertiamo i nostri tifosi. La Lazio ha mostrato negli incontri giocati in trasferta di avere qualche problema ma credo sia stato dovuto alle tante assenze dei leader della squadra. Gente come Biglia, Klose, Djordjevic fa la differenza. Pian piano stanno tornando ai livelli della scorsa stagione, Felipe Anderson quando inizia ad avere fiducia in se stesso è difficile da marcare. Proveremo a controllarlo, è un giocatore determinante, l’anno scorso ha trascinato i biancocelesti per due mesi. E’ un po’ fragile caratterialmente ma le sue qualità non si discutono ed ha ampi margini di crescita davanti. Stiamo facendo bene madobbiamo dare continuità alla nostra crescita. Dobbiamo essere più bravi sotto il piano mentale. Quando si gioca contro le grandi squadre bisogna essere più concentrati e giocare con più intensità. Nelle prossime tre partite incontriamo Lazio, Bologna e Milan, vogliamo fare felici i nostri tifosi rendendoli orgogliosi di noi. Io sono abituato a vincere contro le grandi e lAtalanta è pronta a dire la sua, quindi i nostri avversari dovranno stare molto attenti.


News

Lazio Roma Marione non ci sta: “Loro squadra mediocre…”

Avatar

Pubblicato

il


PUBBLICITA

Un derby difficile da digerire per i romanisti, una sconfitta senza appello che non meriterebbe replica. Eppure c’è qualcuno che continua ad attaccare: Roma Marione non ci sta e passa al contrattacco.

Nel corso dell’apertura della sua trasmissione radiofonica Marione ha attaccato tutti, giocatori della Roma e Lazio compresa. Ecco le sue parole: Derby senza cattiveria e grinta contro una squadra mediocre di media-bassa classifica. Spinazzola non l’ha mai presa, non diamo addosso a Villar e Ibanez che sono due giovani. Dzeko non ha giocato, dobbiamo prendere un altro attaccante per metterlo in panchina: ha quasi 35 anni e probabilmente è a fine carriera. Fonseca? E’ in confusione, si vede da quello che ha detto in conferenza stampa. Ha detto che la Lazio è fortissima. Si può dire una cosa del genere? Non è un allenatore che può guidare la Roma. Come uomo mi dicono che sia una bravissima persona ma allenare è un’altra cosa. Bisogna cacciarlo”.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia



Articoli più letti