Matri: “Voglio dimostrare il mio valore alla Lazio. Su chi scommetto per il futuro? Keita”

Intervistato da Mediaset Premium, Alessandro Matri ha presentato la sfida contro il Sassuolo: “Con Di Francesco gioca bene, è forte soprattutto nei singoli”. L’attaccante lombardo spiega il mal di trasferta della Lazio: “E’ difficile da spiegare. In casa davanti al nostro pubblico tendiamo a fare meglio, ma dobbiamo cercare di farlo anche fuori casa. Come sto? Bene, sono due settimane che mi alleno col gruppo e cercherò di convincere Pioli a farmi giocare. Voglio fare bene per tornare in Nazionale. Intanto mi congratulo con gli Azzurri per la qualificazione raggiunta”. Sul suo futuro Matri non ha dubbi: “So di essere qui in prestito e voglio dimostrare il mio valore. Napoli? Perdere 5 a 0 fa male, ma ci siamo uniti, abbiamo analizzato i nostri errori e ci abbiamo lavorato su”. Poi sui suoi compagni di reparto: Klose sappiamo tutti il campione e professionista che è. Djordjevic ha dimostrato di essere un ottimo giocatore. Inoltre siamo una squadra ricca di giovani interessanti come Cataldi e Milinkovic-Savic, ma su tutti Keita è quello col più alto potenziale”. Chiusura sulla lotta scudetto: “Sicuramente la Juve risalirà, Il Milan ha bisogno di tempo ma Mihajlovic sta lavorando bene. Dopo la sosta vedremo se ci sono miglioramenti”.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS