PROBABILI FORMAZIONI – Lazio: ballottaggio Candreva Kishna. Stellone non rinuncia al 4-2-3-1

La Lazio conta di vincere prima della sosta. Di fronte il Frosinone, un avversario modesto ma che si esalta contro le grandi come dimostra la partita contro la Juventus. Dopo il 4-2-3-1 di Europa League, Pioli torna al fidato 4-3-3. Non ci sarà Mauricio squalificato (e infortunato), al suo posto giocherà Gentiletti. A sinistra torna Lulic dopo la parentesi Radu. A centrocampo dovrebbe giocare Cataldi, favorito su Onazi nonostante l’ottima prestazione del nigeriano contro il Saint Etienne. I dubbi maggiori sono in attacco: Candreva ha recuperato dall’infortunio ma resta in ballottaggio con Kishna. Dall’altra parte dovrebbe giocare titolare Felipe Anderson, mentre il centravanti dovrebbe essere Djordjevic in vantaggio su Matri e Keita.

Stellone conferma la difesa a 4 nonostante l’assenza di Diakitè. Sarà 4-2-3-1 con Leali in porta, difesa a quattro con Pavlovic a sinistra e Rosi a destra e Blanchard e Bertoncini centrali. i due mediani davanti la difesa saranno Chibsah e Gori. La trequarti sarà composta da Soddimo, Dionisi e Paganini a supporto dell’unica punta Daniel Ciofani.

PROBABILI FORMAZIONI
LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, Hoedt, Gentiletti, Lulic; Cataldi, Biglia, Parolo; Candreva, Djordjevic, Anderson. All. Pioli.

FROSINONE (4-2-3-1): Leagli; Pavlovic, Blanchard, Bertoncini, Rosi; Chisbah, Gori; Soddimo, Dionisi, Paganini; Ciofani. All. Stellone.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS