Seguici sui Social

News

RINNOVI – L’agente di Biglia atteso a Roma, mentre Marchetti…

Pubblicato

in



Biglia di nuovo ai box e Pioli che deve rinunciare ancora al suo pilastro di centrocampo. Fuori dal campo – come riporta il Corriere delle Sport – Lotito e Tare hanno in agenda il del giocatore. A tal proposito la Lazio ha convocato a Roma il suo agente Montepaone a quale proporrà questa offerta: contratto di cinque anni a 2,5 milioni. Lotito spera di strappare subito il sì. La trattativa però non sarà semplice, dipenderà tutto dalla volontà di . Il vertice comunque sarà interlocutorio per discutere di tutto, di soldi e dettagli temporali.

– Molto più semplice il discorso sul rinnovo di Marchetti, il contratto fino al 2019 è cosa quasi fatta. L’unica condizione che detta il giocatore per firmare – come scrive il Messaggero quest’oggi – è quella di essere il titolare della Lazio fine alla fine del contratto. Il portiere infatti spera di partecipare ad Euro 2016 ed ancora di più ad ambire ad una maglia da titolare ai prossimi mondiali nel 2018. Due obiettivi ambiziosi che Marchetti può sperare di raggiungere solo facendo il titolare nella Lazio.

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


LAZIO Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto calcio, mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il calcio italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti