Seguici sui Social



News

Rinnovo Biglia, ci siamo: la prossima settimana incontro procuratore-dirigenza

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA



Ci siamo, l’operazione rinnovo di Lucas Biglia è pronta a scattare. L’incontro tra la dirigenza laziale e il procuratore del regista argentino è infatti stato fissato per la prossima settimana: fissato ufficialmente, tramite un contatto telefonico intercorso tra le parti nelle scorse ore. Sul tavolo il presidente Lotito metterà una proposta già pronta da tempo: vale a dire, 2,5 milioni, bonus compresi, all’anno fino al 2020. Ovviamente, come in tutte le contrattazioni che riguardano giocatori importanti, ci sarà non poco da trattare: secondo indiscrezioni, infatti, Biglia potrebbe essere attratto più da un cospicuo ingaggio che da un contratto lungo, per cui la sensazione è che dovrà aver luogo più di un meeting per raggiungere un’intesa. Ma d’altronde il valore del giocatore è alto e deve essergli riconosciuto: in fondo, stiamo parlando di un vice campione del mondo e d’America, oltre che di un giocatore per il quale sono state avanzate offerte da capogiro (vedi Manchester United). Per cui Lotito, se non vorrà perdere il suo capitano (e soprattutto le sue reti, continue nell’ultimo periodo), dovrà mettere fortemente mano al portafoglio. Il presidente è comunque sicuro circa il buon esito della trattativa, anche alla luce delle parole rilasciate dal Principito nel post match con l’Hellas (“Voglio fare bene con questa maglia“), ma, per far sì che ciò avvenga, non dovrà perdere tempo e chiudere quanto prima, anche perché il mercato di gennaio non è lontanissimo e con esso potrebbero arrivare nuovi assalti per il giocatore. E per continuare a resistergli, non dovrà lasciarsi cogliere impreparato, ma avere già in tasca il nuovo contratto, più lungo ed economicamente sostanzioso dell’attuale, in scadenza nel 2018. Un contratto simile a quelli riconosciuti a Klose e Candreva, i più pagati dello spogliatoio, e adatto ad un giocatore nel pieno della sua maturità calcistica e pedina fondamentale, direi quasi insostituibile, dello scacchiere di Pioli.


Continua a leggere
Pubblicità

Conferenza stampa

Lazio-Parma, Inzaghi: “Sfida importante che rappresenta tanto per noi”

Avatar

Pubblicato

il

Lazio inzaghi

Le parole di Inzaghi alla vigilia della gara per gli ottavi di finale di Coppa Italia

Alla vigilia della partita degli ottavi di finale di Coppa Italia che vedrà schierate Lazio e Parma Mister Inzaghi è carico. Dopo la vittoria di venerdì scorso contro la Roma la squadra è ora pronta a dare il massimo anche domani sera all’Olimpico. “Veniamo da un’ottima prestazione nel derby, ma quello che maggiormente mi interessa è che abbiamo una sfida importante in una competizione che in questi anni ha rappresentato tanto per noi. Ci teniamo, ma è normale che farò determinati cambi e voglio verificare alcuni dei giocatori che hanno giocato meno“, ha dichiarato il tecnico biancoceleste . Sul campo ci saranno però dei grandi assenti: Luis Alberto, che si è dovuto operare ieri d’urgenza per un’appendicite acuta e dovrà stare fermo per almeno dieci giorni e Luiz Felipe, che ha dei gravi problemi alla caviglia e dovrà a sua volta essere operato. “Ci mancherà per diverso tempo, ieri non è stata un’ottima giornata, abbiamo avuto notizie non buone anche per quanto riguarda la caviglia di Luiz Felipe, che a sua volta non giocherà per diverso tempo“. In forse anche Immobile e Caicedo; a centrocampo Escalante e Akpa Akpro sostituiranno Leiva e Luis Alberto, in difesa Parolo sul centrodestra con Hoedt e Acerbi a completamento. In porta Strakosha, a sinistra il recuperato Fares. “Dobbiamo pensare una partita alla volta“, ha proseguito Inzaghi. “Cosa mi aspetto? Sarà una gara insidiosa, giochiamo contro un avversario che domenica ha pareggiato con il Sassuolo. Dovremo fare una partita da Lazio per arrivare ai quarti di finale“, ha concluso il mister della Lazio.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti