Seguici sui Social

News

Lotito sugli attentati di Parigi: “Atti da reprimere”. Poi sul laziale Pollace…

Pubblicato

il

Claudio Lotito presidente della Lazio
PUBBLICITA

Sui fatti di Parigi ha detto la sua anche il presidente Lotito, come riporta il corrieredisalerno.it: “Quello che è successo venerdì deve stimolare in ognuno di noi il senso civico e patriottico. Sono atti da condannare, da reprimere nel migliore dei modi. Lo sport può essere il modo giusto per sensibilizzare i tanti appassionati e far maturare tutte le coscienze non solo d’Italia ma del mondo”. Poi sul biancoceleste Pollace, attualmente in prestito a Salerno, Lotito ha glissato: “Non voglio entrare adesso nelle scelte dell’allenatore. Parlare adesso di Pollace non ha senso, anche se viene dal vivaio della Lazio. Avrà le sue chance, deve solo aspettare”.


Focus

LA NOSTRA STORIA Il difensore centrale Denis Vavro

Pubblicato

il


LA NOSTRA STORIA Denis Vavro nasce a Partizánske, in Slovacchia, il 21 aprile 1996. Inizia a giocare nelle giovanili dello Žilina nel 2012 per arrivare fino alla prima squadra. Vince un Campionato e una Supercoppa nazionale.

Nell’estate 2017 Denis Vavro passa al Copenaghen e vi resta per due stagioni conquistando un titolo di Campione di Danimarca. La Lazio lo acquista nel luglio 2019 per circa 12 milioni di euro. Difensore centrale, è un marcatore molto forte nell’anticipo e nei contrasti. Eccelle nel colpo di testa grazie ai suoi m 1,93 (per 88 kg) di altezza. Non disdegna di spingersi all’attacco sui calci da fermo per sfruttare la sua elevazione. Pericoloso anche nei calci di punizione grazie a un tiro teso e preciso. Con la Lazio si è aggiudicato la Supercoppa Italiana 2019/20. Ha giocato con le nazionali del suo paese Under 17, Under 19 e Under 21 e maggiore.

SEGUICI SU TWITTER

Continua a leggere

Articoli più letti