News

Pioli: «Il rigore non c’era. Episodio determinante»

Pubblicato

il

Nel corso del programma “Serie A Live” in onda su Premium Sport, l’allenatore della Lazio Stefano Pioli dichiara: “Siamo alla terza sconfitta consecutiva, è chiaro che il derby rappresentava una partita molto importante. Il momento è delicato adesso testa bassa e lavorare e credere ancora in quello che facciamo. Non è mancata la voglia e l’interpretazione, la partita si è messa subito male, su un rigore che non c’era. Abbiamo avuto delle occasioni e non le abbiamo sfruttate e sul secondo gol siamo stati troppo ingenui. E’ stata una partita equilibrata, combattuta, ci è mancato poco per rimettere in piedi la partita. La gara è stata decisa da due episodi, il rigore prima di tutto e la nostra ingenuità sulla seconda rete, dove abbiamo commesso un errore di reparto e gli abbiamo concesso la ripartenza. Il rigore per la Roma? Il fallo è fuori area, gli episodi in queste partite sono determinanti, il rigore non c’era. Non era possibile vederlo per l’arbitro, per cui se non sei sicuro, prima di fischiare un rigore all’inizio di una partita così importante ci pensi, e credo che avrebbe dovuto prendere un’altra decisione. Fallo di Lulic su Salah? Lulic non voleva assolutamente fare male, queste partite sono gare piene di scontri, di duelli, di falli. Lui voleva entrare sulla palla in modo deciso per fermare l’azione. Curve vuote? Mi auguro che la situazione cambi, perché così penalizziamo lo spettacolo e i tifosi sani. E’ un peccato, bisogna trovare delle soluzioni, basterebbe lasciare fuori dallo stadio i non tifosi e far entrare solo i tifosi veri. ”

Fonte : Il Messaggero

Clicca per commentare

Aggiorna le preferenze del consenso
Copyright ©2015-2020 | TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE Reg. N°152/2015 - ROMA
Il sito e i suoi contenuti sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons eccetto dove specificato diversamente.