Seguici sui Social

News

PROBABILI FORMAZIONI – Lazio, nuovo modulo contro il Dnipro. Fuori un giovane dentro due big dal 1′

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

News Lazio: Lazio-Dnipro arriva probabilmente nel momento giusto. I  biancocelesti devono assolutamente ripartire dopo un solo punto in quattro partite di campionato.
Dalla rifinitura sembrava emergere un deciso ritorno al 4-2-3-1 e invece Pioli sembrerebbe intenzionato a cambiare nettamente lo schema tattico della Lazio proponendo un 4-4-2: spazio a Berisha, Radu, Konko e Kishna.  E’ ballottaggio aperto, invece, tra Mauricio e Hoedt per chi affiancherà Gentiletti (l’argentino, che domenica prossima non ci sarà poiché squalificato, è certo della maglia da titolare). Cataldi scenderà in campo dal 1′, insieme a lui Parolo. Antonio Candreva dovrebbe tornare tra i titolari e occuperà insieme a Kishna le fasce laterali. Sacrificato quindi Milinković-Savić, pronto ad entrare a partita in corso. Davanti la coppia d’ attaccanti sarà composta da Miro Klose e Alessandro Matri. Alla rifinitura non ha preso parte Felipe Anderson a causa di un piccolo problemino fisico e che lo rende in dubbio per domani, seppur convocato

News Dnipro: Tra gli ucraini, tutti gli occhi saranno puntati sul bomber Seleznev, autori del gol del pareggio all’ultimo secondo nella gara di andata. Il Dnipro scenderà in campo con il consueto 4-2-3-1: A difendere la porta di Boyko, accanto all’osservato speciale Douglas dovrebbe agire GueyeMatos e Tomecak saranno invece i terzini che avranno l’arduo compito di bloccare Candreva e Kishna. A centrocampo Cheberyachko e Gama dovrebbero partire dal 1′ , mentre il trio di trequartisti dovrebbe essere composto da: Danilo, Bezus e Matheus. Il terminale offensivo invece sarà ancora una volta  il bomber Seleznev, già decisivo all’andata segnando il gol del pareggio ucraino all’ultimo secondo.

LAZIO (4-4-2): Berisha; Konko, Hoedt, Gentiletti, Radu; Candreva, Parolo, Cataldi, Kishna; Klose, Matri. All. Pioli

  LA NOSTRA STORIA Il portiere Guido Guerrieri

Indisponibili: de Vrij, Mauri, Onazi.
Squalificati: Keita.
Diffidati: Radu, Milinkovic-Savic.

DNIPRO (4-2-3-1): Boyko; Tomecak, Gueye, Douglas, Matos; Cheberyachko, Gama; Danilo, Bezus, Matheus; Seleznev. All. Markevych

Indisponibili: Fedorchuk, Ruiz
Squalificati: Rotan
Diffidati: Edmar

ARBITRO: G. Mažeika (Ltu)
Assistenti: V. Šimkus e V. Kazlauskas
IV Uomo: D. Sužiedėlis
Addizionali: N. Dunauskas e S. Slyva


News

Gascoigne sulla Curva Nord: “La porterei con me all’Isola dei Famosi”

Pubblicato

il

Parole al miele di Paul Gascoigne sulla Curva Nord, alla vigilia della partecipazione dell’ex asso inglese all’Isola dei Famosi.

Così Gascoigne sulla Curva Nord: “La porterei con me sull’Isola, oltre a mio padre. Ho adorato quei tifosi. Quando guardo le partite della Lazio, penso sempre ai cori che mi dedicavano“. Una nuova esperienza per ‘Gazza’, dopo anni di buio: “Sono affondato e riemerso. Adesso vorrei mettermi il peggio alle spalle e trovare pace“. Poi, tornando sui tifosi biancocelesti: “Furono straordinari con me. A Roma ho trascorso tre anni e mezzo fantastici, nonostante l’infortunio. I ricordi più belli? Sicuramente il gol alla Roma nel derby. Ma anche quello al Pescara, dopo aver saltato quattro avversari“. Ricordi anche per gli ex compagni: in particolare Sclosa, Casiraghi e Signori, quelli con cui ha legato di più nella sua avventura capitolina. All’epoca sulla panchina biancoceleste c’era Dino Zoff: Gascoigne lo definisce una persona perbene, oltre che un mito del calcio. Infine, un pò a sorpresa, elogi per il ‘rivale’ sull’altra sponda del Tevere, Francesco Totti: “Un calciatore straordinario, che ha compiuto una grande impresa, un’intera carriera con una sola maglia“.

Continua a leggere