Seguici sui Social

English EN French FR German DE Italian IT Russian RU Spanish ES

News

RASSEGNA STAMPA – Con il Dnipro, serve almeno un pareggio

Pubblicato

in



Il pareggio con il Palermo, il ritiro nel centro sportivo di Formello, il periodo di crisi nera della . Una soluzione, almeno una luce in fondo al tunnel, la sfida con il di questa sera all’Olimpico: un punto basta ai biancocelesti per conquistare la matematica qualificazione ai sedicesimi di Europa League con un turno di anticipo, per poi giocarsi il primo posto nell’ultima partita contro il Saint-Etienne.

Stefano Pioli prova a risollevare morale e sorti della Lazio: “Il momento è complicato e delicato, i risultati negativi ci hanno tolto fiducia. Contro gli ucraini dobbiamo dimostrare di essere una squadra che ha voglia di uscire da un momento così – ha spiegato il tecnico durante la conferenza stampa della vigilia – Ci manca continuità e serve più cinismo”. Il ritiro, assicura l’allenatore biancoceleste, è servito per guardarsi in faccia e ricominciare: “La decisione del ritiro è stata presa dalla società e condivisa dal tecnico. Questi giorni servono per confrontarci e crescere. E’ una regola per tutti quella di sacrificarsi, di correre gli uni per gli altri”.

Gli fa eco Alessandro Matri, che domani guiderà l’attacco biancoceleste: “Ci manca un po’ di fiducia e autostima, normale perderle dopo una serie di risultati negativi. Con il Dnipro vogliamo vincere per passare il turno e per tornare a fare bene in campionato – spiega la punta ex Milan – La situazione non è così disastrosa come la dipingete, gli obiettivi che ci siamo posti a inizio stagione non sono così lontani. Il gruppo è unito e vogliamo uscire da questo momento tutti insieme. La soluzione non è soltanto il ritiro ma il lavoro”. Felipe Anderson non ha partecipato alla rifinitura della squadra a Formello, alle spalle dell’attaccante si muoveranno Candreva, Milinkovic-Savic e Kishna (Keita è squalificato). Berisha è il portiere di Europa League, in difesa si muoveranno Konko e Radu sulle fasce, Hoedt e Gentiletti (squalificato con l’Empoli in campionato) al centro. Parolo e Cataldi davanti la retroguardia, Biglia a riposo, Morrison non vince il ballottaggio con l’ex Primavera.
PROBABILE FORMAZIONE (4-2-3-1) – Berisha; Konko, Hoedt, Gentiletti, Radu; Parolo, Cataldi; Candreva, Milinković-Savić, Kishna; Matri

Fonte : Il Tempo

News

LIVE CAGLIARI LAZIO Marusic vuole la vittoria e non pensa al ruolo

Pubblicato

in

Adam Marusic terzino della Lazio


Nel pre partita di Cagliari Marusic ha caricato la squadra in vista dell’esordio in campionato

Cagliari Lazio Marusic partirà titolare agendo sulla fascia sinistra. Posizione non naturale per lui, destro a tutti gli effetti, ma che in più di una occasione ha ricoperto, per necessità e per esigenze di squadra. Intervistato nel pre partita da Lazio Style Channel, il montenegrino ha caricato la squadra: “Finalmente si ricomincia e vogliamo farlo con una vittoria. Il ruolo non è un problema, bisogna ugualmente aiutare la squadra“.

LEGGI LE FORMAZIONI UFFICIALI DI CAGLIARI LAZIO

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità Copyright © 2020 Laziochannel.it TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE